Giano production

Eh sì, salvo inconvenienti tecnici, grazie ai potenti mezzi messi a disposizione da YouTube, avrò il piacere di condividere con voi alcune perle della mia collezione musicale. Ce ne sarà per tutti i gusti (o quasi), dai vecchi successi degli anni ’50/’60 alle rarità degli anni ’30/’40, dalla classica alla pop, operetta, Jazz, folk, country; purché sia bella musica.

Dopo alcune prove sono riuscito, finalmente, a realizzare il mio primo video da inserire in rete. Una schifezza! L’immagine che doveva comparire per tutto il pezzo musicale sparisce dopo pochi secondi. Ed è sfuocata. Il secondo tentativo è andato un po’ meglio, ho capito che bisognava regolare la durata dell’immagine. Resta la sfocatura, ma devo ancora capire come fare a correggere. Se qualche anima buona sa come si fa e volesse informarmi gli sarei davvero molto grato. Anche perché, come tanti altri, ho la pessima abitudine di andare per tentativi, invece che leggere la guida e le istruzioni.

Però è già molto che almeno due tentativi siano già in rete. Fantastico questo YouTube. Non solo ci trovi cose che non pensavi mai di poter vedere o ascoltare, ma consente di partecipare attivamente, creando propri video, alla condivisione pubblica di immagini e musica. Lo so, direte voi, che scoperta! Sì, ma io ho la banda larga da appena una settimana e prima mi era impossibile visualizzare i video. Quindi YouTube era Out. Bene, ed ecco le prime creazioni. Sono due vecchie canzoni. La prima è “Signora fortuna“. Pensavo di trovarla già in rete, invece non c’era. E allora, visto che ce l’ho nell’interpretazione storica di Carlo Buti, ho pensato di colmare questa lacuna inserendola. La seconda è un bel valzer francese del 1940 “Valse de minuit” cantato da Lucienne Delylle. Anche questa canzone non era presente su YouTube. Beh, almeno ho contribuito ad aggiornare questa specie di discoteca web.

Signora fortunahttp://it.youtube.com/watch?v=zoqbsh7CFI0

Valse de minuithttp://it.youtube.com/watch?v=5cdRwrLBXxM

Visto che ci siamo, tanto vale segnalare anche quest’altra deliziosa canzone , ancora di Lucienne Delyle: Sérénade sans espoir.

http://it.youtube.com/watch?v=Vzmg0NrqtOE&feature=related