Le facce della crisi

L’Europa sta attraversando una grave e profonda crisi politica, culturale, storica, economica, ideologica, religiosa. Una crisi che coinvolge tutti i paesi del vecchio continente e che  rischia di far scomparire la stessa identità europea e la nostra civiltà; quella civiltà millenaria nata dalle radici dell’antica Grecia e cresciuta, attraverso la grandezza di Roma, il genio del Rinascimento, guerre e conflitti tragici dai quali, però, è nata, cresciuta, sviluppata  e forgiata l’idea dell’Europa e della sua identità. Una crisi complessa che ha diverse facce. E periodicamente si finge di voler affrontare i problemi con incontri, convegni, summit che, quasi sempre, lasciano le cose come stanno (Unione europea sui migranti, tra condizionali e illusioni). Per chi avesse difficoltà a riconoscere le varie facce della crisi, eccole riunite in una classica foto di gruppo.

europa summit

 

5 pensieri su “Le facce della crisi

  1. E’ vero, la crisi europea è profonda, ma io sarei cautamente ottimista. Mi rifiuto di pensare che gli stati europei siano così stupidi da farsi veramente del male. E’ vero, sono un po’ tra di loro come sono gli italiani descritti da Oriana Fallaci – ho letto il post di Mary (siete un bel gruppo di Tiscali). Ma se Putiin e Trump ci temono vuol dire che siamo una cosa importante, che pesa.
    Ciao da Giovanni

    Mi piace

    1. Caro Giovanni, io non sarei così ottimista; la stupidità non ha limiti. Il gruppo di Tiscali è finito. Tiscali ha chiuso la piattaforma blog da poco. Abbiamo dovuto raccogliere armi e bagagli e traferirci qui, per non perdere tutto il lavoro di 15 anni di blog; con tutte le difficoltà per riuscire a capire come funziona questa piattaforma.. Grazie, buona serata.

      Piace a 1 persona

      1. Sì, ma anche l’ottimismo fa male alla salute. Oggi tutto fa male, l’aria, l’acqua, il cibo, l’inquinamento atmosferico, le radiazioni, gli antiparassitari, le merendine, tutto. Anche vivere fa male alla salute. Sai di qualcuno che viva in eterno? No, quindi anche vivere è pericoloso e fa male, si finisce sempre morti. Scherzo, coraggio…

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...