Delfini medium e droghe papali

Gli strani delfini di Torre delle stelle, in Sardegna.

Il quotidiano locale L’unione sarda, riferisce oggi di un delfino a “Trance“. Arpionato e poi abbandonato sulla spiaggia da uno dei tanti idioti che, grazie a Basaglia,  circolano a piede libero. Poi, evidentemente non soddisfatto dell’impresa, è tornato sul luogo del delitto (lui o qualcuno di passaggio che ha pensato di organizzare una grigliata con amici o rivenderlo ai ristoranti cinesi) e, secondo il giornale, lo ha fatto a “Trance“.  Ma la notizia, anche se riportata da un “autorevole” quotidiano, sembra poco attendibile.

Un delfino in “Trance“? In preda ad  allucinazioni, estasi, visioni mistiche? Oppure si tratta di un delfino medium che  tiene sedute spiritiche e, in stato di “trance”, parla con i delfini morti? Non è credibile. E’ più probabile che il delfino l’abbiano fatto a “Tranci“. Vero? Sì, forse l’unico in “Trance” è il cronista che ha scritto il pezzo.

P.S.

Vedo stamattina (17/4 ore 11)  che quel titolo è stato corretto in “fatto a tranci“. Forse perché ieri, sotto quell’articolo, ho lasciato un commento in cui segnalavo l’errore. Però il commento non è stato pubblicato; censura. Pazienza, l’importante è che il cronista abbia superato lo stato di “trance“. La cosa curiosa di questi quotidiani on line che consentono di lasciare un commento è che, se il commento non gli è gradito perché critica il contenuto del pezzo, l’attendibilità della notizia, o segnala qualche errore o imprecisione nel testo, molto spesso non lo pubblicano. Dipende dal censore di turno che può essere più o meno tollerante.  Alla faccia della libertà di espressione. Ma questa è un’altra storia.

Papa e droghe

Evo Morales, presidente della Bolivia,  è in visita ufficiale in Vaticano. E, come da usanze diplomatiche, non viene a mani vuote, porta un dono al Papa. Questo Morales deve avere degli strani gusti, visto che fa degli strani regali. In occasione della visita del Papa in Bolivia regalò al pontefice un crocifisso a forma di Falce e martello. Bergoglio fece buon viso a cattivo gioco ed accettò il dono. Ora Morales, visto che gli è andata bene col precedente regalo, cosa avrà portato in dono? Ha portato tre libri sulla coca: “Coca, una banca biologica”, “Coca dieta citogenica” e “Coca fattore antiobesità“. Insomma, un vero trattato sui benefici dell’uso della coca. E naturalmente ha consigliato al Papa di farne uso “contro il logorio della vita moderna“, come diceva un vecchio slogan della pubblicità di un amaro.

Niente di strano. Forse Morales  vuole solo fare un po’ di pubblicità al prodotto nazionale più conosciuto della Bolivia.  Del resto se Renzi va in Iran o Arabia saudita a promuovere le “eccellenze” nazionali sperando di sottoscrivere accordi commerciali, perché Morales non dovrebbe fare lo stesso promuovendo l’eccellenza più conosciuta ed apprezzata della Bolivia? Certo, regalare dei libri sulla coca e consigliare al Papa di farne uso è un po’ bizzarro e fa sorridere. Mancava solo che stendesse una striscia di polverina bianca su un tavolinetto ed invitasse Bergoglio a farsi una sniffata. Veramente, però, la cosa non ci sorprende più di tanto. Viste le quotidiane dichiarazioni strampalate di questo Papa, che non sempre riusciamo a spiegarci, viene davvero il dubbio che la causa delle sue discutibili idee (specie in tema di immigrazione) siano dovute al fatto che, oltre al Mate la bevanda nazionale argentina, faccia uso anche di altre sostanza o bevande.  Ma perché Morales gli ha regalato proprio dei libri sulla coca? Non sarà che è a conoscenza dei gusti papali? Mistero.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...