Scandali e peccati

Vespa e Casamonica. Ha suscitato polemiche e proteste la presenza a Porta a porta della figlia ed un nipote del boss recentemente scomparso. Il sindaco Marino, particolarmente indignato forse per sentirsi chiamato in causa per il funerale show,  attacca duramente Vespa: “penso che a guardare Porta a Porta si faccia peccato e bisogna confessarsi“. Quest’uomo è sprecato in politica; avrebbe più successo nel mondo dello spettacolo.

Forse poteva fare a meno di invitarli (anche se l’occasione per fare lo scoop era troppo ghiotta per lasciarsela sfuggire), ma Vespa è una vecchia volpe, aveva certamente già messo in conto che quella intervista avrebbe suscitato critiche e polemiche. Ma sapeva benissimo che il tutto avrebbe avuto un ritorno positivo in termini di ascolti (oggi il parametro più importante per valutare il successo un programma televisivo è l’indice di ascolto) e che il clamore suscitato  sarebbe stato un ottimo lancio  per rilanciare il  suo programma in avvio di stagione.

Ogni giorno, a tutte le ore e su tutti i canali,  la televisione è invasa in particolare da due categorie: cuochi e politici. Gli uni cucinano, gli altri mangiano (meglio se a sbaffo). Politici bianchi e neri, rossi e verdi, i quali, per comune sentire, non sono proprio simbolo e icona di onestà, rettitudine morale e provate capacità. Visti gli esiti quasi tragici del loro operato e la quasi totale e generale mancanza di stima di cui godono,  dovrebbero vergognarsi di apparire in pubblico. Invece occupano in maniera permanente tutti gli spazi possibili lasciando credere che le inutili ed inconcludenti chiacchiere da salotto, che è la loro specialità,  siano attività politica. E lo fanno con la complicità di conduttori compiacenti i quali, a loro volta,  fingono che quella inutile ed inconcludente sceneggiata quotidiana sia informazione e “servizio pubblico“. E nessuno si indigna o protesta.  Anzi, paghiamo un canone per vederli.
Allora non capisco tanto scandalo e indignazione per la presenza di quelle persone nello studio di Bruno Vespa,  visto che oggi in televisione si vede di tutto, di più  e di peggio.  E fra nani e ballerine, oche e sciacalli, cuochi e opinionisti, cani e porci, saltimbanchi e cantastorie, si fa fatica a distinguere i politici dai ciarlatani da fiera, malfattori di ogni risma, furfanti e farabutti,  scarti bocconiani mal riusciti,  impostori e millantatori che vantano titoli inesistenti,  ladri specializzati con master in economia, maghi e illusionisti della finanza creativa e poveri  rubagalline di paese. Ed infine ci si dovrebbe chiedere perché tanta indignazione contro Vespa, mentre nessuno si indigna per i tanti casi di  mafiosi, camorristi, pregiudicati vari e perfino assassini e responsabili di stragi ai quali viene riservato ampio spazio mediatico e interviste esclusive perché fanno notizia. Perché fa scandalo Vespa che intervista la figlia di Casamonica, e non faceva scandalo Santoro che intervistava Massimo Ciancimino, figlio del boss don Vito, indagato per calunnia e associazione mafiosa?
Ancora e sempre la doppia morale sinistra. Quella per la quale è buono e giusto ciò che conviene ed è riprovevole ed esecrabile  tutto ciò che non conviene e non è funzionale alla causa. Dice Marino che  ” a guardare Porta a Porta si faccia peccato e bisogna confessarsi“. Ma se guardare Vespa è peccato, che tipo di peccato è sostenere una classe politica fallimentare, votare  personaggi come Ignazio Marino ed eleggerlo sindaco della Capitale d’Italia?  E’ un peccatuccio veniale, oppure è un gravissimo peccato mortale? Ce la caviamo con qualche Ave Maria o dobbiamo sperare nell’indulgenza plenaria promessa da Papa Francesco per il Giubileo?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...