Sardegna felix

Isola felice, baciata dal sole e dalla fortuna, dove non esiste criminalità. Anzi, se dovessimo dar credito alle statistiche ed ai comunicati ufficiali delle autorità preposte alla sicurezza, che da anni ci parlano di un continuo e costante calo dei reati, ormai la criminalità dovrebbe essere scomparsa del tutto. Ecco alcuni titoli recenti molto rassicuranti che non lasciano adito a dubbi.

1) 7 marzo 2014Criminalità, Sardegna isola felice, i sardi si sentono sicuri.”

2) 5 novembre 2014Vice dirigente squadra mobile Cagliari: Non c’è alcun allarme sociale, il trend delle rapine rispetto allo scorso anno è in calo.”

3) 11 novembre 2014Questore: nessun allarme criminalità a Cagliari“.

4) 22 dicembre 2014Carabinieri, a Cagliari i reati sono in calo“.

5) 23 dicembre 2014Polizia, questore Dispenza: reati in calo“.

Queste sono solo alcune delle dichiarazioni riportate recentemente dalla stampa. Ma se torniamo indietro nel tempo troviamo altre dichiarazioni simili ripetute negli anni scorsi. Una per tutte, risale al 6 ottobre 2011:Criminalità, reati in calo nell’isola“. Ma sarà davvero così come affermano questori e dirigenti? Ho qualche  dubbio. Tanto è vero che giusto un mese fa, nel post “Tutto va ben, madama la marchesa…” , riportavo un elenco non proprio rassicurante di reati compiuti nell’isola nell’arco di appena 15 giorni.  Le dichiarazioni ufficiali e le statistiche vanno prese sempre con beneficio d’inventario. I numeri spesso vengono presentati in maniera distorta, ad uso e consumo delle tesi che si vogliono dimostrare, per non creare allarmismi o per convincere la gente che la situazione è sotto controllo.

Vediamo allora, riprendendo le ultime notizie di cronaca, se davvero la Sardegna è quell’isola felice che vogliono mostrarci e se i sardi si sentono sicuri  e possono dormire sonni tranquilli. Teniamo ben presente, però, che molto spesso, specie per piccoli reati o per quelli compiuti in piccoli centri dell’interno della Sardegna, non viene nemmeno presentata denuncia (spesso del tutto inutile) e che non sempre questi atti di piccola criminalità finiscono in cronaca.  Ed inoltre le notizie riportate sono prese dal quotidiano L’Unione sarda che dedica ampio spazio alla cronaca del sud dell’isola, ma un po’ meno alle notizie riguardanti il nord dove il quotidiano più diffuso è La Nuova Sardegna.  Questo elenco, quindi, riporta solo una piccola parte, forse nemmeno 1/3,  dei reati effettivamente commessi nell’arco di soli 45 giorni.

14 novembreQuartu, rissa con senegalesi, un ferito.

15 novembreCapoterra, denunciato bracconiere per 400 prede e due tartarughe.

15 novembreSelargius, ladri in un bar rubano macchinetta cambia monete.

15 novembreSerramanna, arrestato per maltrattamenti e minacce.

15 novembreSenorbì, sassi scagliati contro il treno

15 novembreGuasila, aveva in casa droga e fucile a canne mozze, arrestato.

16 novembreVillasor, arrestati due uomini e una donna, furto di carciofi.

16 novembreGairo, agguato in campagna, allevatore in fin di vita.

16 novembreCagliari, anziana scippata in strada.

16 novembreCagliari; arresti e denunce per furto e  spaccio droga.

16 novembreCagliari, PC della Regione smaltiti nel campo Rom, arrestato impiegato.

17 novembreCagliari, rissa all’alba, un ferito.

17 novembreCarbonia, arrestato per possesso di telefonini rubati e droga.

17 novembreCagliari, arrestato per detenzione e spaccio eroina.

17 novembreSestu, picchia moglie e minaccia figlio e suocero con coltello, arrestato.

17 novembreSilanus, ucciso a colpi di pistola davanti alla porta di casa.

17 novembreUta, arrestati bracconieri per trappole illegali e bocconi esplosivi.

17 novembreSelargius, rissa in campo, intervengono carabinieri, partita sospesa.

18 novembreDomusnovas, ritrovato arsenale in una cisterna, fucili, carabine, pistole.

18 novembreUta, incendiata auto di un’impiegata.

18 novembre Selargius, detenzione marijuana, cocaina e 6.000 euro, due arresti.

18 novembreIglesias, picchia la mogli, intervengono i carabinieri, arrestato.

18 novembreQuartu, rapinatore un market, messo in fuga da cassiera.

18 novembreSenorbì, nomade ruba portafoglio a negoziante.

19 novembreSiniscola, due denunciati per smaltimento non autorizzato di  rifiuti.

19 novembreQuartu, ladri nelle scuole medie, rubati PC e cancelleria.

19 novembreMasullas, maniaco si denudava davanti a ragazze che facevano jogging.

19 novembrePirri, incendi nella notte, in fiamme cassonetti ed un’auto.

20 novembreQuartucciu, controlli su merce contraffatta, allontanati due senegalesi.

21 novembreVillagrande, armati di spranghe entrano in casa, messi in fuga da 3 sorelle.

21 novembreCagliari, arrestato per furto in negozio strumenti musicali.

21 novembreQuartu, incendiata villetta a Capitana.

21 novembreNuoro, incendio doloso, bruciata auto.

21 novembreSelargius, tre arrestati per furto alla Conad.

22 novembreCagliari, ruba un gruppo elettrogeno, denunciato pensionato.

22 novembreSan Teodoro, 18 persone denunciate per ricettazione.

22 novembreAlghero, ladri in azione nell’asilo comunale.

22 novembreOrune, agguato, allevatore colpito da scarica di pallettoni.

23 novembreCagliari, raid incendiario nel cagliaritano, bruciate sei auto.

24 novembreSelargius, denunciati due ragazzi sorpresi a rubare in una scuola.

24 novembreCagliari, arrestati tre romeni per furto di rame in un’azienda.

24 novembreNuoro, truffa su internet, arrestati due universitari.

24 novembreCarbonia, picchia due donne per strada, arrestato 34enne di Assemini.

24 novembreVillasor, rogo doloso, in fiamme 3.800 balle di foraggio.

25 novembreNuoro, assalto ad agenzia Unicredit, bottino 170.000 euro.

25 novembreOristano, incendiano auto e scappano, arrestati tre pregiudicati.

26 novembrePorto Torres, denunciato per estorsione nei confronti di un disabile.

26 novembre – Sassari, armato minaccia carabinieri, arrestato.

26 novembreQuartu e Maracalagonis, incendiate due auto ed un camper.

26 novembreTeulada ,tenta di vendere su internet bicicletta rubata, denunciato.

26 novembreCagliari, blitz carabinieri, sequestrati 9 chili di droga e 8.000 euro.

27 novembreCagliari, rapina al Bingo Karalis, 2.000 euro.

27 novembreVillasor, incendio doloso in azienda agricola, danni per 25.000 euro.

28 novembreIlbono, allevatore ucciso in strada a fucilate.

29 novembreCagliari, spaccia droga in piazza, arrestato.

29 novembreCagliari, armato con pistola tenta rapina a Zoo market.

30 novembreArzana, sequestrate 350 piante di marijuana, due denunciati.

1   dicembreOlbia, vandali danneggiano auto.

1   dicembreSamatzai, arrestato per detenzione e spaccio di droga.

1   dicembreCagliari, picchia vigilante all’interno del Consiglio regionale, arrestato.

1   dicembreLunamatrona, arrestato ubriaco, girava per il paese armato di balestra.

1   dicembreSanluri, ubriaco tenta di baciare donna in strada, arrestato.

1   dicembreBarrali, litigio fra confinanti, un ferito a colpi di roncola, denunciati entrambi.

2   dicembreMonastir, ritrovato bottino frutto di furti in case e negozi.

2   dicembreNoragugume, arrestato allevatore, armi nell’ovile.

2   dicembreSelargius, arrestati due giovani sorpresi a scassinare una cabina fototessere.

3   dicembreUta, rubato furgone carico di materiale elettrico.

4   dicembre – Sassari, viaggiavano in taxi con un chilo di eroina, arrestati.

4   dicembreTorpè, atto intimidatorio, bomba sull’auto di una donna.

5   dicembreNarcao, incendio doloso danneggia market.

5   dicembreSant’Antioco, furti in due  abitazioni, 10.000 euro, PC e oggetti in oro.

5   dicembreFonni, rubato e incendiato furgone.

5   dicembreSassari, molotov contro casa della moglie.

5   dicembreSelargius, denunciato Rom per furto e ricettazione.

5   dicembreCarbonia, denunciato pensionato, lancia cassonetto contro vicina di casa.

6   dicembreOliena, incendiata auto di un assessore.

6   dicembrePirri, rapina a bar tabacchi, 7.000 euro.

7    dicembreCagliari, blitz antidroga, un arresto.

7   dicembreCagliari, arrestati tre componenti banda, rapine  e violenze nel cagliaritano.

8   dicembreCagliari, ubriaco entra in chiesa urlando, denunciato.

8   dicembreSan Nicolò Gerrei, arrestato per detenzione armi e munizioni.

8   dicembreIglesias, assessore aggredito in pieno centro.

8   dicembreVillacidro, in casa un chilo e 300 grammi di marijuana, arrestato.

9   dicembreSassari, sorpreso a rubare rame in cantiere, arrestato.

9   dicembreGesturi, incendio forse doloso, distrugge chiosco in legno del Comune.

9   dicembreSestu, ladri nella scuola rubano monete del distributore di bibite.

10 dicembreSelargius, lettera di minacce, con dentro un bossolo, ai carabinieri.

11 dicembreCagliari, 30 indagati per truffa su protesi acustiche.

11 dicembreQuartucciu, incendio doloso, bruciato motorino.

11 dicembreCapoterra, alunna troppo turbolenta, compagni disertano scuola.

11 dicembreCapoterra, furto in abitazione, rubati 600 euro e gioielli.

11 dicembreScano Montiferro, agguato a padre e figlio feriti a colpi di pistola.

12 dicembreElmas, rapinato titolare di tre bar, 2.500 euro e rubano l’auto.

12 dicembreQuartu, furti nei supermercati, arrestato collaboratore esterno.

12 dicembreCagliari, vandali distruggono fioriere in strada.

12 dicembreOttana, armato di ascia rapina borsa con gioielli per 50.000 euro.

12 dicembrePirri, sorpreso dai carabinieri all’interno del deposito Brico center, arrestato.

13 dicembreSorso, maxi discarica in complesso turistico, indagato proprietario.

13 dicembreOrune, incendio doloso alla Pro loco.

13 dicembreOristano,truffa su Ebay, vendono smartphone inesistente, due denunciati.

13 dicembreCagliari, arresti e sequestro di 140 chili di cocaina purissima.

13 dicembreSedilo, attentato contro carabinieri, bruciata auto.

13 dicembrePirri, ladri in appartamento, rubano 800 euro, TV e gioielli d’oro.

13 dicembreCarbonia, blitz nel campo nomadi, recuperata refurtiva.

13 dicembreCagliari, vestiti da meccanico tre banditi rapinano negozio.

13 dicembreCagliari, banda di nomadi, fingendosi assistenti sociali, truffavano anziani.

13 dicembreIglesias, raggirano anziana, 20.000 euro dal conto corrente e vendita casa.

14 dicembreCagliari, rapina a Money transfer, bottino 8.000 euro.

14 dicembreBottida, ubriaco aggredisce automobilista e minaccia carabinieri, arrestato.

14 dicembreNuoro, arrestati tre giovani di Bono, rapina in un market.

14 dicembreIsili, ladri in parrocchia, rubate le offerte.

15 dicembreOlbia, ritira pacco con un chilo di cocaina, arrestato.

15 dicembreNuoro, ruba moto e non si ferma all’alt, arrestato.

15 dicembreCagliari, denunciato cinese, sequestrate magliette e profumi falsi.

15 dicembrePirri, raid incendiario nella note, in fiamme sei auto.

15 dicembreSassari, lite finisce a coltellate, arrestato pregiudicato.

15 dicembreCagliari, rapina in gioielleria, poche centinaia di euro.

16 dicembreCagliari, furto dalle suore, 6.000 euro e carta di credito.

16 dicembreCagliari, arrestate tre casalinghe, furto in supermercato.

16 dicembreCagliari, arrestato, nascondeva droga nelle mutande.

16 dicembreCagliari, 4 arresti, ricettazione, detenzione armi e attrezzi da scasso.

17 dicembreSestu, rapina alla sede della Dhl, 4.000 euro.

17 dicembreSardara, rapina al bar, 300 euro.

19 dicembre – Selargius, rapinato Pony pizza, 500 euro.

20 dicembrePauli Arbarei, attentato incendiario, bruciato foraggio in azienda.

20 dicembreCagliari, incendi dolosi in città e hinterland.

21 dicembrePadria, attentato bomba contro casa pensionato.

21 dicembreGonnosfanadiga, denunciati per bracconaggio in zona protetta.

21 dicembreSelargius, rapina in tabaccheria, 2.000 euro.

22 dicembreSassari, lite finisce a coltellate, un ferito grave.

22 dicembreCagliari, rubano in chiesa S. Francesco le offerte per presepi, cento euro.

22 dicembreCagliari, rapina a distributore Genneruxi, 14.000 euro.

22 dicembreNuraminis, due romeni aggrediscono e rapinano un connazionale, arrestati.

23 dicembreElmas, martellate alla moglie, poi tenta suicidio, arrestato.

23 dicembreCagliari, sequestrati giocattoli e addobbi natalizi a commercianti cinesi.

23 dicembreSant’Antioco, denunciate due persone per furto nelle scuole medie.

23 dicembreTratalias, furto e minacce ad un barbiere.

23 dicembrePirri, incendio doloso nella notte, auto in fiamme.

24 dicembrePirri, rapina in una pizzeria, 800 euro.

26 dicembreCagliari, a fuoco sei auto, forse incendio doloso.

26 dicembre – Portovesme, atto intimidatorio, incendiata una gru.

27 dicembreSelargius, scassinata macchinetta cambia monete in un bar.

27 dicembreTertenia, attentato bomba contro porta di casa di un idraulico.

27 dicembreSelargius, incendiata auto nella notte.

27 dicembreCarbonia, spacciava droga in casa, arrestato.

28 dicembreSilanus, agguato in campagna, un ferito.

28 dicembreCagliari, furgone in fiamme, forse incendio doloso.

28 dicembreCagliari, minacce ripetute e botte alla madre, arrestato.

28 dicembreCagliari, Rapina alla tabaccheria della stazione, 10.000 euro.

29 dicembreCagliari, incendiari in azione in città e hinterland, bruciate 6 auto.

29 dicembreNuoro, incendiata nella notte auto di una impiegata.

30 dicembreElmas, aggredita e scippata della borsa nel cortile di un market.

30 dicembreCagliari, incendiata l’auto di un ristoratore.

30 dicembreMonastir, carabiniere interviene per sedare rissa, colpito con spranga.

30 dicembreNuoro, rapinato da banditi armati gestore sala giochi, bottino 25.000 euro.

30 dicembreSestu, banditi armati rapinano distributore, 450 euro.

31 dicembreVillacidro, fallita rapina, abbandonano auto e macchinetta cambia monete.

31 dicembre Nuoro, sorpreso a rubare auto, arrestato.

31 dicembreQuartu, incendiata fuoristrada di un ristoratore.

Beh, non mi sembra proprio una situazione idilliaca da isola felice, tenuto conto che, come dicevo in premessa, questa è solo una minima parte dei reati effettivamente commessi, molti dei quali o non vengono denunciati o non finiscono sulla stampa. Allora si può dire che la Sardegna sia quell’isola felice, come dicono le autorità? La sensazione spiacevole è che la sicurezza dei sardi, come nel resto d’Italia, sia sempre più a rischio, in balia di una criminalità dilagante, di delinquenti, banditi, vandali, spacciatori di droga, isolati o organizzati in bande. E l’impegno delle forze dell’ordine non basta a tenere sotto controllo la situazione, perché ormai sono più numerosi i delinquenti dei poliziotti. I reati sono all’ordine del giorno e nessuno si sente più sicuro, nemmeno in casa  propria.

E’ il risultato di una politica lassista, permissiva, che tutela più i delinquenti che i cittadini perbene e di una magistratura che, molto spesso, è fin troppo benevola nei confronti dei criminali, condannati e subito liberi, in carcere al mattino e la sera di nuovo in attività. Grazie a  leggi che vengono applicate a discrezione; tutto in perfetto stile buonista che tenta sempre di giustificare tutto con il disagio sociale,  la povertà e d i fattori ambientali. Il risultato è questo edificante elenco di opere buone quotidiane. Altro che isola felice; non resta che sperare nella buona sorte.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...