Uccelli d’Italia e gelati

Due giorni fa il settimanale Chi, diretto da Alfonso Signorini, ha pubblicato una serie di foto del ministro Marianna Madia che, in macchina, leccava un gelato.  Il titolo  del servizio dice “Ci sa fare col gelato“. Titolo ambiguo che gioca chiaramente sul doppio senso e l’allusione sessuale. Ma giusto per i più smaliziati che pensano subito ad un rapporto orale; gli ingenui e puri di cuore (qualcuno ancora c’è negli asili e scuole materne) non ci trovano niente di male e ci vedono solo una ragazza che gusta un gelato.

Ha scatenato il finimondo sulla stampa ed in rete (ancora oggi la notizia figura su tutte le testate) con reazioni sdegnate dei moralisti nostrani, profondamente toccati ed offesi dalle allusioni di quel titolo (Madia e il gelato, rivolta sul web). In verità, lo sdegno maggiore viene dai moralisti di sinistra, quelli che hanno la moralità a corrente alternata e si svegliano indignati solo quando certe immagini, vignette o battute riguardano esponenti della loro parte. Quando invece riguardano esponenti della destra, allora non c’è niente di offensivo, è umorismo, è libertà di stampa, è satira, è spettacolo.

Per i nostri solerti censori del costume e custodi della moralità, quel titolo, che allude chiaramente ad un atto sessuale,  è un fatto gravissimo. Sabina Guzzanti, quella che è convinta di essere comica,  anni fa in piazza Navona non si limitò ad alludere, ma disse chiaramente che Mara Carfagna era diventata ministra perché “succhiava l’uccello…” a Berlusconi (guarda qui il video)E  suscitò l’applauso del popolo di sinistra, quello stesso che oggi è indignato.  Insomma, non tutti gli uccelli sono uguali; alcuni si prestano ad interpretazioni. L’uccello di destra è offensivo, quello di sinistra è satira. Basta saperlo e regolarsi, ma, soprattutto, attenti all’uccello, che sia quello giusto.

L’uccello in chiesa (“Er passero ferito” di Natale Polci 1897-1988)

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...