Renzi in TV

Sulla eccessiva presenza mediatica di Renzi c’è poco da aggiungere. Non solo in questo momento particolare di vigilia elettorale, ma nell’ultimo anno, a partire dalle primarie PD, il nostro Matteo è sempre stato al centro dell’attenzione di stampa, televisione e internet. Sempre in prima pagina su quotidiani e riviste, presente in diretta o con servizi registrati su tutti i canali televisivi dal mattino alla sera. Tutte le sue battute più o meno felici diventano titoli di apertura, le sue slides da mercante “Venghino, siori, venghino…”diventano una geniale invenzione comunicativa, le sue promesse elettorali sono il non plus ultra del programma di governo, i suoi 80 euro diventano un mantra che tutte le sue ancelle ripetono in televisione fino alla nausea e sembrano la soluzione magica di tutti i problemi degli italiani. Insomma, un genio.

Si potrebbe scrivere a lungo su questo sindaco, arrivato a palazzo Chigi da Firenze,  senza essere votato dai cittadini; direttamente al traguardo senza passare per il via. E’ un perfetto esempio di fenomeno creato dai mass media. L’hanno pompato, sostenuto, pubblicizzato, esaltato, glorificato, attraverso una campagna promozionale assillante e continua. Se avessero dovuto lanciare un nuovo prodotto, un dentifricio o un detersivo, non avrebbero potuto fare di meglio. Renzi è il risultato di questa campagna mediatica basata sulla forza dello sfruttamento scientifico dei mezzi di comunicazione. Dietro il suo successo non ci sono meriti personali straordinari che ne fanno il nuovo Messia al cui confronto tutti gli altri esponenti del PD sono dei novellini apprendisti. Ci sono, piuttosto,  fior fiore di creativi, addetti stampa, collaboratori, finanziatori e gruppi di potere più o meno interessati a portarlo al governo del Paese.  Un presidente del Consiglio nato da un perfetto spot pubblicitario.

La presenza mediatica di Renzi, specie in televisione, viene sintetizzata benissimo oggi da Giannelli con la sua solita vignetta sul Corriere. Eccola…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...