Ammazziamo il gattopardo

Svelata la congiura di palazzo (meglio, del Colle) che portò Monti al governo. Fu un vero e proprio complotto ordito già a giugno 2011, dai poteri forti europei, politici e finanziari, che, facendo leva sull’innalzamento dello spread (pilotato dalla speculazione finanziaria), portarono Berlusconi a dimettersi. Alan Friedman documenta quegli avvenimenti in un libro appena pubblicato “Ammazziamo il gattopardo” ed in una serie di interviste registrate. E’ la dimostrazione che, a giugno 2011 (cinque mesi prima delle dimissioni di Berlusconi), De Benedetti, Prodi e lo stesso Monti fossero informati del fatto che il Presidente Napolitano  avesse in mente la possibilità di una crisi di governo per sostituire Berlusconi con Monti. Se questa non è una congiura o un complotto, cos’è? Ne ho già parlato ampiamente nel post “Hillgate (i misteri del Colle)”.

Si tratta di rivelazioni gravissime che ipotizzano la piena consapevolezza e la responsabilità di Napolitano (sostenuto dalla politica e dalla finanza europea) nel gestire e favorire la crisi del governo Berlusconi per preparare l’avvento del governo tecnico di Mario Monti. Ma stranamente nessuno ne parla. Il libro è primo nella classifica delle vendite, ma, salvo lo spazio dedicatogli dal Corriere (il libro è edito da Rizzoli!) e qualche servizio in TV, in concomitanza con l’uscita del libro, sembra che la cosa debba finire nel dimenticatoio; come sempre quando si tratta di magagne della sinistra e specialmente se riguarda Re Giorgio. Chi non avesse letto il pezzo sul Corriere (richiamato nel post citato), può almeno vedere questo video ripreso su You Tube che, date le dichiarazioni esplicite degli intervistati, lascia ben pochi dubbi sul fatto che si sia trattato di un vero e proprio complotto per far decadere Berlusconi e portare al governo Monti, ma, soprattutto, sulle pesanti interferenze del Presidente Napolitano sulla scena politica nazionale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...