Pesci, palle e UE

Cari maschietti, se andate in vacanza in Svezia, state attenti a fare il bagno nudi. E’ stata segnalata nel sud del paese la presenza del pesce “Pacu“, un voracissimo cugino del piranha. La sua caratteristica è quella di essere ghiotto dei testicoli umani. Sì, ama cibarsi di palle. (Vedi notizia Ansa e foto)

Se questo pesce, per sua sfortuna, finisse al Parlamento europeo (luogo notoriamente di gente “senza palle“) morirebbe di fame.

2 pensieri su “Pesci, palle e UE

  1. Annamaria

    “Pacu”,mangia palle! Bella, questa,battuta compresa! Sapevo di uccelli, che prediligono interiora e parti molli, ricordo il fegato di Prometeo, incatenato alla roccia, ogni giorno divorato dal becco di un’aquila, ma quello è mito antico, come i miei studi e la memoria, che spesso vacillano. Ma…i testicoli di toro sono piatto prelibato a Roma e non solo! Dalle mie parti,non ti dico quali, fino a quando tu non mi dirai le tue, un tempo venivano bollite e servite con salsa verde. Beh…ho rotto le “palle” abbastanza, quando accade, ti pregherei di dirlo apertamente!
    Buon ferragosto!
    Annamaria

    Mi piace

    1. Giano

      Le mie parti sono la Sardegna, lo sapevi già. Anche da noi si mangiano, specie tagliate a fettine, passate nella semola e fritte; sopra sale e qualche goccia di limone giusto per alleggerire la pesantezza. Ma non sono proprio un pasto leggerissimo. Buon Ferragosto…

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...