Balo news

Pochi giorni fa, nel post “Bagni e pediluvi“, osservavo come la stampa dedichi un riguardo tutto particolare a certi personaggi che hanno sempre il loro spazio quotidiano e la foto in prima pagina. Uno di questi è Balotelli; sempre in evidenza, qualunque cosa faccia. Altre due persone che ultimamente sono sempre in Home sono la presidente della Camera, Laura Boldrini, e la ministra Cecilia Kyenge (l’accostamento non è casuale, c’è una ragione ben precisa). E mi chiedevo il perché di tanta attenzione mediatica.

Non ci sarebbe bisogno di fare altri esempi. Chi ha l’abitudine di leggere in rete i vari quotidiani , agenzie e siti  d’informazione, sa bene che questa è la linea editoriale quasi unificata. Ma, giusto per curiosità, vediamo se ciò che dico è vero. E vediamo cosa è apparso, solo negli ultimi 3 giorni, sul nostro campione.

Tre giorni fa su tutti i siti compariva un video che mostrava Balotelli intento a suonare al pianoforte l’Inno nazionale. Pare che si tratti di uno spot pubblicitario. Ci mancava anche Balotelli pianista. Vero o non vero, il video è rimasto per due giorni su tutti i siti, con grande evidenza ed ammirazione dei vari commentatori (guarda video). L’Huffington Post (gruppo Espresso, diretto da Lucia Annunziata!), in visibilio davanti alla performance, scrive “SuperMario stupisce ancora” e lo definisce “ottimo pianista” (per fortuna Benedetti Michelangeli è morto, altrimenti sai che invidia…). Balotelli ottimo pianista mi ricorda tanto il “bagno di folla” di cui parlavo nel post precedente. Ma quando si tratta del Balo nazionale i complimenti si sprecano. Anche se facesse le pernacchie finirebbe in prima pagina con titoli entusiasti.

Il giorno dopo, a commento della vittoria del Milan in USA, l’ANSA dava la notizia con questa foto. Fra i tanti giocatori del Milan chi finisce in prima pagina? Ovvio, sempre lui, il SuperMario. Fra l’altro, mi chiedo se sia proprio il caso di mettere certe foto in prima pagina. Ma è meglio non dirlo ed evitare valutazioni estetiche,  ci vuol poco ad essere accusati di razzismo.

Ieri, sulla Home del Corriere, giusto per abbondare, invece che dedicare al nostro calciatore il solito box quotidiano, esagerano e gliene riservano addirittura due. Uno per informarci che “sta bene” (ne siamo felici per lui). L’atro dedicato al “maialino” di Balotelli (incredibile, ma vero). Eccoli…

Siamo al ridicolo, ma forse non se ne rendono conto. Basta? No. Prandelli convoca i calciatori della nazionale per un’amichevole con l’Argentina. I convocati sono 27 (ventisette). Ed ecco come l’ANSA dà la notizia, con solito box in Home.

Fra 27 calciatori convocati chi finisce in prima pagina? Lui, ancora lui, sempre lui, Balotelli. No, non sono io che vado a cercare il pelo nell’uovo. E’ proprio così, sono loro che esagerano. Viene spontaneo ripetere la domanda che mi ponevo nel post precedente. Ma Balotelli è sempre in prima pagina perché è più bravo, più simpatico, più bello degli altri, oppure perché è nero? Se dovessi approfondire l’argomento e spiegare la strategia mediatica che c’è dietro la presenza continua ed ossessiva di personaggi come Balotelli, Boldrini, Kyenge, ci vorrebbe un altro post.

Quello che infastidisce e che diventa addirittura insopportabile è la subdola strategia di coloro che usano i media per condizionare l’opinione pubblica.  Pensano di essere molto furbi e di prendere per i fondelli i lettori che  tanto non si accorgono dei loro trucchetti.  E’ tutto funzionale alla campagna mediatica tesa a diffondere la scellerata ideologia sinistra delle porte aperte agli immigrati, l’accoglienza, la tolleranza, l’integrazione, la cittadinanza, la società multietnica e multiculturale e bla bla bla.

Ecco a cosa serve la continua esposizione di Balotelli, è il testimonial ideale. A questi manipolatori dell’informazione, ad uso e consumo di precise campagne culturali sinistre (in tutti i sensi), invece che dilungarsi in lunghe spiegazioni, si può rispondere con quanto ha riportato la Mussolini in una maglietta, pochi giorni fa, a proposito della giustizia. Mi sa che quella maglietta va benissimo anche per l’informazione, per i buonisti, le anime belle ed i terzomondisti di casa nostra…

4 pensieri su “Balo news

  1. Annamaria

    Scusa, Giano, ma che…balote…sto Balotelli!
    Perché non sta un po’ bono…e lascia vivere!
    Che ce frega…di questo miliardario, per caso?!
    Pardon…scimmione…si può dire o mi mettono al fresco?
    Buona serata.

    Mi piace

    1. Giano

      Hai ragione, Annamaria, che balle! Ma la colpa non è tanto sua quanto di certa stampa che lo mette in primo piano. E non per caso, ma, come ho già detto, per una precisa strategia che tende a presentarlo come testimonial dell’immigrazione e dell’integrazione. Non è un caso che sia sempre in evidenza. Fa parte di un piano ben preciso. Guarda caso, dopo che ho pubblicato il post, ancora sul Corriere gli hanno dedicato un altro box (e sono due in giornata) col pretesto degli auguri di Messi. Puoi scommetterci che domani ci sarà di nuovo con un pretesto qualunque. E così ogni giorno. Spero solo che qualcuno, leggendo i miei post, cominci ad aprire gli occhi e rendersi conto di come la stampa sia strumentale e falsa.

      Mi piace

  2. Annamaria

    Caro Giano, è sempre e solo questione di politica! Quando capita
    tra le mani il personaggio giusto, ecco gli arrampicatori della stampa de sinistra: che ti maneggiano, ti manipolano, ti ricreano, ti modellano, come creta, a loro uso e consumo! Tutto serve…per la “kausa”…Balo, alla fine, è solo un ragazzo di 22
    anni…che gli importa del resto? E’ il “quinto potere”, Bellezza! Ma, tu, sei pure bello? Domanda scema, vero?
    Tanto non lo dirai mai…qualora fosse! Ah,ah!
    Ciao. Annamaria, la curiosona!!!!

    Mi piace

    1. Giano

      Infatti il problema non è lui, è la stampa che lo usa e lo sfrutta. Dopo i box che ho segnalato, ieri gli hanno dedicato altri due box nella stessa pagina. E bastaaaaaa….
      Bello? Bellissimo, ovvio. Ciao bella 🙂

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...