Sondaggi e mediatori di pace

Sul quotidiano Libero on line ogni giorno c’è qualche sondaggio per valutare l’opinione dei lettori in merito a vari argomenti di politica e attualità. Ecco quello di oggi:

Bella domanda. La risposta, invece, è impegnativa perché è difficile stabilire chi sia fra le due la più antipatica. Se la giocano ad armi pari. Ed ecco il risultato del sondaggio:

La Boldrini stravince con il 100%. Non c’è partita. Il che non significa che la Kyenge sia simpatica, ma che la Boldrini, in quanto ad antipatia non ha rivali.

Ma la notizia del giorno, preoccupante, è un’altra. Il senatore Antonio Razzi del PDL ha dichiarato che andrà in Corea per mettere pace fra i due Paesi eternamente in conflitto. Dopo aver incontrato a Roma l’ambasciatore della Corea del Nord, martedì prossimo incontrerà a pranzo l’ambasciatore della Corea del Sud. Poi volerà a Pyongyang per incontrare il leader nord coreano Kim Jong-un (vedi “Kim Jong-Un chi?”),

Apprezzabile l’intento di fare da paciere, far incontrare i due Paesi asiatici e porre fine ad un lungo periodo di relazioni tempestose. Ma c’è un pericolo. Il senatore Razzi è quello che ha un eloquio non propriamente da Accademia della Crusca. Anzi, essendo il suo linguaggio un po’ casual, spesso è difficile capire cosa dica e cosa intenda dire. Ecco un esempio di linguaggio “alla Razzi” in questo video che riprende un suo intervento al Senato.

Già è difficile capire quello che dice in italiano. Figuriamoci cosa può scaturire da un suo discorso tradotto in coreano.  Del resto, già uno che si chiama “Razzi” sembra poco attinente con la pace. Se questo signore va a trattare la pace fra le due Coree ci sono due possibilità. O, interpretando male le proposte di Razzi, a causa delle difficoltà di traduzione,  dopo decenni di tensioni, scoppia davvero la guerra fra le due Coree, oppure le due Coree fanno pace, si alleano  e dichiarano guerra all’Italia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...