Domande e risposte

Capisco che il patron è lo stesso de L’Unità. Capisco che è un esponente di primo piano del PD. Capisco che si voglia sfruttare un portale per fare propaganda politica e informazione di parte. Capisco quasi tutto. Però, dare uno sguardo ogni giorno alla Home Tiscali è come leggere L’Unità, Repubblica, Il Fatto quotidiano, Il Manifesto. L’elenco degli “editorialisti” che si alternano in home con i loro pezzi quotidiani è roba da far invidia a Travaglio, Santoro, Lerner, Lucia Annunziata e compagnia bella.

Oggi in cima all’elenco degli articoli, nella colonna “Socialnews“,  figura un pezzo dell’immancabile Oliviero Beha, con un titolo curioso. Eccolo…

Bella domanda, vero? Sì, ma non è per tutti. Solo le penne migliori, i primi della classe, i giornalisti doc possono permettersi queste “provocazioni”. E soprattutto, che si sia “anti berlusconiani” convinti e militanti. E’ un privilegio riservato a pochi, a quelli che rivendicano la massima libertà di espressione, che si appellano all’art. 21 della Costituzione, quelli che scendono in piazza per manifestare contro le “intimidazioni”  e contro i bavagli alla stampa. Sono così “imbavagliati” che li trovate dappertutto, sui quotidiani, sulle riviste, in rete, nei loro blog, su Facebook, su Twitter, in televisione dove, se non hanno un loro programma come conduttori, sono ospiti quasi fissi dei vari salotti televisivi o si scambiano le ospitate (Vedi Mentana e Lerner su La7).

Insomma, hanno l’esclusiva dell’informazione e della “formazione” dell’opinione pubblica. Dicono e scrivono quello che vogliono, quando vogliono e come vogliono, sulla stampa, in radio, in televisione, in rete, salvo poi lamentarsi di non avere abbastanza spazio e lamentare che in Italia non c’è libertà di stampa. Già, per appartenere a quella categoria di “chiagni e fotti” bisogna avere la patente.  Non è difficile averla. Se sei militante di sinistra la patente te la danno in omaggio insieme alla tessera di partito. E di colpo acquisisci la verità rivelata, una conoscenza enciclopedica, l’autorevolezza morale ed il diritto di ergerti a giudice di tutto e tutti (ovvio, di coloro che non sono di sinistra che, quindi, sono brutti, sporchi e cattivi e vanno combattuti con tutti i mezzi).

Perché votare Berlusconi? Una domanda simile vi mette in crisi. C’è un sacco di gente che potreste votare al suo posto. In passato abbiamo mandato in Parlamento gente di provata serietà, competenza, onestà e dalla moralità ineccepibile. Gente come la porno star  Cicciolina, il No global barricadero Francesco Caruso, l’ex terrorista D’Elia, un trans di successo come Luxuria. Tutta gente seria, mica come quel vecchio satiro di Arcore che ama invitare a cena belle ragazze e fare il bunga bunga! Oppure, ecco la soluzione geniale che solo i “patentati” possono inventarsi, non andate a votare. Così, magari, se tutti gli elettori di centro destra non votano, è la volta buona che vincono Vendola, Grillo, Ingroia, Rosi Bindi…sai che allegria! Complimenti, Beha, geniale.

Certo, la domanda di quel titolo si potrebbe rivoltare e si potrebbe “in un momento così difficile per questo Paese…”, chiedere a Beha ed allo stuolo di opinionisti italici che ogni giorno ci inondano con i loro pensieri sinistri (in tutti i sensi) “…alcune cosette di poca importanza“. Ma sarebbe tempo sprecato, perché non ricevereste risposte soddisfacenti. E sarebbe perfino pericoloso e controproducente. Se cercate di far capire ad un pazzo che è pazzo, rischiate che chi vi ascolta pensi che il pazzo siate voi. Meglio evitare.

Al massimo, usando lo stesso artificio dialettico,  si può fare una cosa che solitamente non si dovrebbe fare, rispondere alla domanda con un’altra domanda, questa: “Scusate, perché fate domande sciocche, invece – che so – di stare zitti?”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...