Meteoriti e Hiroshima

Il meteorite esploso nella zona degli Urali ha provocato circa 1.200 feriti e danni ingenti.   Abbiamo letto i dettagli sulla stampa. Ma, confrontando gli articoli di diversi siti, ci resta qualche dubbio.  Sul sito dell’agenzia ANSA leggiamo l’incipit del pezzo: “La Nasa ha stimato che il meteorite di almeno 10 tonnellate…”. Bene, è già una notizia, sappiamo che il meteorite pesava “10 tonnellate”. Ma se andiamo a leggere l’articolo sul Corriere scopriamo che: “SETTEMILA TONNELLATE – Lo ha raccolto il Pentagono …”.

Oh perbacco, oh perbacco. C’è una bella differenza fra 10 tonnellate e 7.000. Sarà un errore di scrittura, un lapsus, un refuso? No, perché qualche riga sotto, viene ripetuto lo stesso valore: “…aveva una dimensione di 15 metri e pesava 7.000 tonnellate“. Mah, misteri cosmici. Ma poi, siamo sicuri che misurasse esattamente 15 metri e non, poniamo, 16 o 15 e mezzo? Chi l’ha misurato? C’era un astronauta in orbita che lo ha bloccato  e gli ha preso le misure con un metro da sarto? Boh!

Lo stesso giorno dell’esplosione, anche i dati sui feriti erano ballerini. Si è partiti da una cifra di circa 400 persone ferite e poi, nel corso della giornata, questo dato veniva continuamente aggiornato, fino ad arrivare ai 1.200. Ora, siccome sono dati che arrivavano in tempo reale in tutto il globo, sembrerebbe che qualche migliaia di rilevatori fossero in giro per gli Urali a contare i feriti uno per uno e riferissero i dati aggiornati in continuazione “Tutti i feriti minuto per minuto“. Strano, ma oggi tutto è possibile. Miracoli dell’era moderna.

Visto che ha provocato danni enormi, in una vastissima area, ci si chiede ancora: ma quanto era potente l’esplosione? No problem, per fortuna c’è ancora la stampa che ci informa dettagliatamente ed in maniera affidabile. Ecco, infatti, ancora il Corriere e l’Ansa che, già nei titoli in prima pagina riportano la potenza esplosiva del meteorite, paragonata alla bomba di Hiroshima.

Titolo del Corriere

Bene, bene, ora siamo informati, corrisponde a 20 bombe di Hiroshima. Vediamo cosa dice l’Ansa…

Titolo ANSA

Oh, perbacco, oh perbacco, qui le bombe diventano 30.  Qualcuno offre di più? Visto che si parla di esplosioni, giochiamo a chi le spara più grosse?  Ma per sparare cazzate ci vuole il porto d’armi? I giornalisti hanno una licenza speciale? E’ la stampa, bellezza!

E’ una vecchia storia. La serietà e l’attendibilità dell’informazione oggi è roba da Zelig. Ecco cosa scrivevo quasi 10 anni fa a proposito dello tsunami che devastò le Maldive: “Ma quanto era alta l’onda?“. Boh…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...