Bikini invernali

Sì, la mia casella di posta è decisamente erotica; non mancano mai immagini con belle gnocche quasi nude. Anche stamattina, in bella evidenza, ci trovo un banner con due belle ragazze in bikini. Ma come, siamo a metà gennaio, pieno inverno,  mezza Italia è sotto la neve e qui ci sono le ragazze in bikini? Sì, perché, qualunque cosa succeda, ogni giorno devono propinarvi la dose quotidiana di nudi. Forse è una precisa disposizione  dell’Unione europea. O forse è una prescrizione medica consigliata dal ministro della sanità, come il vaccino antinfluenzale. Mistero.  Il fatto è che, come ho fatto notare diverse volte in passato, anche quando non te lo aspetti, come entrando nella tua casella di posta personale, immancabilmente ci trovi tette e culi in bella esposizione. Ecco il bikini di oggi…

Ho rinunciato da tempo a cercare di trovare una spiegazione per questo dilagare di nudi su tutti i media. Fenomeno tipicamente italiano. Ci rinuncio. Cito solo, fra i tanti dedicati a questo argomento, alcuni post scritti negli anni scorsi.

E-Mail porno

Greta chi?

Donne e motori

Guardi siti porno?

Il risultato di tanta abbondanza di messaggi sessuali? Mah, forse è quello che scrivevo 7 anni fa in quest’altro post: “Lo stupro quotidiano“.

5 pensieri su “Bikini invernali

  1. Annamaria

    " Bikini invernali" a parte. Posso essere OT?
    Credo tu abbia una forma di magnetismo particolare. Vorrei evitare la Sindrome da Computer ovvero quella di "Giano Bifronte"! Dopo la visita giornaliera al mio "adorato" blog,sono un gatto fedele, non riesco ad evitare di cliccare sul tuo. Il fascino perverso del tuo "sapere" non mi lascia scampo. Mi piace il tuo breve scritto "Radici", a lato.
    Posso aggiungere qualcosa?…Fai amicizia con l’albero. Parlagli, toccalo, abbraccialo, sentilo, siedi vicino a lui, digli che lo ami e lo rispetti. Nascerà un’amicizia e sentirai
    , quando ti accosti, la sensazione di un’energia staordinaria, che corre lungo la corteccia.E, avverti che l’albero è felice.
    E, quando sei triste…la tristezza sembra scomparire e ti senti in simbiosi con lui!L’albero più adatto, mi sembra la quercia. (" Appunti e letture sparse".adm.) Cordialità.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...