Si ammali chi può.

Variazione sul tema del più classico “Si salvi chi può“. Ormai ci siamo. Giusto ieri dicevo nel post “Di male in peggio“, che ogni giorno ci propinano notizie contrastanti e poco rassicuranti. Il premier Monti afferma cheIl peggio è passato…”. Confindustria, nello stesso giorno, dice cheIl peggio deve arrivare, nel 2013“. Beh, ragazzi, mettetevi d’accordo!

Oggi, tanto per restare in tema, ancora Monti, in merito alla sanità, rivela che “La sostenibilità del SSN non è garantita nel futuro“. Ma il peggio non era passato? Beh, sì, ma con qualche eccezione! Le prime avvisaglie di quanto afferma Monti ci sono già. Ecco un’altra notiziola rassicurante sul tema “sanità”. A Napoli mancano i posti letto in ospedale. Soluzione? Semplice, fare a meno dei letti e sistemare direttamente i pazienti sopra i materassi…per terra! E va ancora bene, perché di questo passo, una volta occupati anche tutti gli spazi per terra, negli ospedali ci saranno solo…posti in piedi!

Adesso, dopo questa edificante notizia e le dichiarazioni allarmanti di Monti, è chiaro che non resta molto tempo a disposizione. Quindi chi può permetterselo dovrebbe ammalarsi subito. Finché c’è ancora qualche speranza di trovare un posto per terra in corridoio. Prima che sia troppo tardi. Si ammali chi può.

E non basta, perché non solo non è garantito il diritto all’assistenza sanitaria, ma, a quanto riporta la stampa, in futuro non è garantita nemmeno la pensione. Anzi, pare che ci si stia avviando al collasso: “Pensioni: presto esplode tutto“. Ma che bella notizia. Ma Monti non ha detto che il “Peggio è passato”? Ma questo governo tecnico non era la cura di tutti i mali d’Italia? Beh, ma non è detto che un governo tecnico debba essere, necessariamente, anche serio. La serietà in Italia è un optional!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...