Quirinale News

Il Presidente Napolitano è in visita ufficiale in Olanda. Instancabile, non si concede un giorno di riposo. Eppure non ha più l’età per sottoporsi a questi stress. Dovrebbe rilassarsi, riposarsi e concedersi qualche passeggiatina distensiva nei giardini del Quirinale, palazzo che fu dei Papi e che è dotato di tutti i possibili confort, ed affidarsi alla preziosa  collaborazione di oltre 2000 dipendenti (!), pronti a soddisfare qualunque esigenza presidenziale. Costa più il Quirinale agli italiani di quanto costi la regina Elisabetta agli inglesi (ed è vero, non è una battuta).

Niente ci sfugge degli impegni presidenziali. Ogni starnuto di Napolitano finisce in prima pagina e nei servizi dei vari TG. E la stampa fa a gara a riportare tutte, ma proprio tutte, le esternazioni quotidiane del Presidente. Ecco, per esempio, le ultime notizie ANSA di oggi…

Speravamo che, trovandosi all’estero, ci risparmiasse le sue esternazioni. Invece no, non può rinunciare ad esprimere il suo parere: dalla politica nazionale a quella estera, alla cronaca, all’attualità, la giustizia, la cultura, lo spettacolo. Deve esternare su tutto e tutti. Prendiamo, per esempio, queste ultime notizie.

 E’ compito di Napolitano esprimere un giudizio sull’affare Finmeccanica e sulle eventuali responsabilità? No, è compito dei magistrati inquirenti. Spetta a Napolitano esprimere suggerimenti sulla legge elettorale? No, è compito esclusivo del Parlamento e delle forze politiche in esso rappresentate e non del Presidente della Repubblica. E’ competenza del Presidente esprimere giudizi e valutazioni sull’operato del Governo in carica e sulle eventuali implicazioni del dopo Monti? E’ compito del Presidente riferire su ipotetici aiuti chiesti all’Unione europea e sull’agenda e sull’odg del Governo? Evidentemente no, sono tutte competenze dell’esecutivo.

E allora perché Il nostro instancabile Presidente si ostina, ogni santo giorno, ad intervenire su tutti i possibili temi politici e non politici? E perché la stampa sembra avere un obbligo preciso, quello di dedicare ogni giorno uno spazio riservato a tutte le dichiarazioni presidenziali? Ed infine, perché nessuno si permette di far osservare al Presidente che dovrebbe attenersi alle proprie competenze, come previsto dalla Costituzione, e non, come è sua abitudine, intervenire quotidianamente su argomenti che non sono di sua competenza, diventando, a tutti gli effetti, un soggetto “politico”, che esprime opinioni politiche personali che possono influenzare e condizionare il corretto rapporto fra partiti politici e la stessa attività parlamentare e di governo. Perché? Nessuno risponde. Misteri del Quirinale!

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...