Una zolletta per Silvio.

Berlusconi è abituato a sorbirsi continuamente amarezze e veleni di ogni sorta. Per sua fortuna, tanto per addolcirlo un po’, arriva anche una piccola zolletta di Zucchero. Eccola: “Zucchero Fornaciari difende Berlusconi sul caso Ruby: «Preferisco le persone goliardiche alle mattonate irreprensibili e non vedo questo grande casino se a uno piacciono le donne». Amen…

5 pensieri su “Una zolletta per Silvio.

  1. Avrebbe ragione Zucchero, se non fosse il nostro rappresentante, e soprattutto se non avesse la presunzione di voler valutare persone abbondantemente più serie di lui (come ad esempio i ricercatori).
    Altra cosa che mi è rimasta sul gruppo: non è possibile parlare di queste cose di Berlusconi, quando lui, il suo governo, la sua maggioranza e tutto il parlamento stanno lavorando male, e non per colpa degli scandali.

    E scusate la rabbia…

    Mi piace

  2. dan

    che il governo per colpa di qualcuno non stia lavorando te ne do atto, ma secondo me aver stretto i cordoni della borsa dei soldi a pioggia per chiunque, compresi i ricercatori,la maggior parte dei quali, secondo statistiche, sono anni che non producono un tubo, non è un difetto ma un pregio. Iniziate voi a far pulizia dei nullafacenti e vedrete che i soldini arriveranno.

    Mi piace

  3. Guarda che non sono un barone, ma uno di quelli che è stato cacciato per mancanza di fondi, e che in ogni caso non rientrerebbe nell’università (e al momento non ne avrei nemmeno molta voglia).
    Poi se avere 4 supervisori su 4 esperimenti internazionali all’LHC vuol dire non fare nulla, allora tanto vale togliere anche quei fondi!

    Mi piace

  4. Luca

    Grazie a questa sua dichiarazione (inqualificabile per superficialità ed idiozia) il miliardario Zucchero sappia che non gli regalerò un centesimo per comprare il suo nuovo cd.
    Con simpatia, da un lavoratore precario e da sua moglie precaria anch’essa.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...