E allora?

Chiuse le Olimpiadi, battuti 36 record mondiali. Questo il bilancio, come riferito in una breve nota ANSA.

"(ANSA) – PECHINO, 24 AGO – Sono ben 36 i record mondiali battuti complessivamente (per alcune specialita’ e’ avvenuto piu’ di una volta) nel corso delle Olimpiadi. La parte del leone l’ha fatta il nuoto con 25 primati, con in evidenza i 7, su 8 ori conquistati, di Michael Phelps. Per l’Italia spicca quello, bissato a 48 ore di distanza, di Federica Pellegrini nei 200 stile libero. Seguono l’atletica con 5 primati, tra cui emergono i 3 nella velocita’ di Usain Bolt, il sollevamento pesi (4) e il ciclismo su pista (2). "

Bene, alla fine di questa gigantesca manifestazione sportiva, al di là delle medaglie e dei 36 record, bisogna però fare un bilancio. E la prima domanda che viene in mente è questa: e allora? Adesso che succede? Migliora le nostre condizioni di vita? Ci aumenta lo stipendio? Ci aiuta a pagare il mutuo della casa? Le nostre città saranno più pulite e sicure? Cambieranno radicalmente le relazioni sociali e tutti saranno più buoni? Vivremo in un mondo di pace?

Già, perché l’importanza di una manifestazione, e non vale solo per le Olimpiadi, si misura dall’impatto sul sistema sociale, sulla possibilità di incidere, ed in quale misura, sull’organizzazione degli Stati, sulla quotidianità della gente e sul progresso dell’umanità. Non si tratta di valutazioni di tipo emotivo, di valutare la bellezza delle cerimonie ufficiali o di gioire perché l’Italia vince una medaglia. Si tratta di stabilire quanto incidano queste manifestazioni sulla nostra vita quotidiana. Perché se dovessimo scoprire che non cambiano minimamente di una virgola la nostra vita, allora significa che sono del tutto ininfluenti ed hanno un valore puramente spettacolare. Ma in tal caso cambierebbe sostanzialmente il significato ed il valore delle Olimpiadi. Sarebbe un puro evento di spettacolo; come un concerto pop o una sfilata di carri a Carnevale. E così come altri eventi di spettacolo non avrebbe nessun impatto sulla nostra vita quotidiana.

Questo non vuol dire assolutamente che si metta in discussione l’utilità della pratica sportiva che resta utile per mantenere la forma ed il benessere fisico. Ma anche il mangiare è un’attività essenziale per mantenerci in vita sani e carichi di energia, pronti ad affrontare il lavoro e gli impegni. Ma non per questo si svolgono dei campionati mondiali di pranzo, colazione e cena. Anche l’attività sessuale è una parte fondamentale della vita umana, ma non per questo si svolgono Olimpiadi delle scopate! E allora? A che servono le Olimpiadi? Boh…

La mia impressione è che stiamo mettendo da parte le cose veramente importanti della vita per correre dietro a falsi miti, falsi modelli, falsi ideali, falsi "record" assolutamente inutili. Stiamo facendo esattamente come la balenottera Colin che insegue uno yacht scambiandolo per la propria madre. E forse faremo la stessa tragica fine…

4 pensieri su “E allora?

  1. Giano

    Io vorrei prenderla con leggerezza e cerco di farlo, finché è possibile, ma sono gli altri che me la rendono pesante. Grazie comunque per il saggio consiglio, buona domenica 🙂

    "Mi piace"

  2. Mary

    Se pensi all’evoluzione che ha avuto tale manifestazione…
    Nell’antichità si pensava che il sangue ed il sudore versati dagli atleti nei giochi olimpici fossero fonte di energia per i defunti. Ai giorni nostri il sudore più se ne versa e più è fonte di guadagno con gli sponsor…
    Il premio per questi giochi nell’antichità era solo simbolico, era costituito da un ramoscello intrecciato a mo’ di corona… Oggi la medaglia d’oro vale 140.000 euro!
    Nell’antichità le Olimpiadi erano talmente importanti che, in occasione dei giochi, erano sospese tutte le guerre in atto. Oggi non mi sembra che tutto questo si ricordi, anzi…
    Il mondo va avanti, ma non è molto sbagliato pensare che si stava meglio quando si stava peggio…
    Ciao Gianino

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...