Zapatero e le scimmie.

Questa poi! In verità è una vecchia proposta, il Parlamento spagnolo ne discuteva da due anni (si vede che non hanno altro da fare), ma oggi è diventata ufficiale. Il Congresso ha approvato il progetto “Gran Simios” che, in pratica, riconosce ad alcune specie di primati (gorilla, oranghi, scimpanzè) i “diritti umani”.

Ora però i primati, appena la notizia si è sparsa per la giungla, si sono detti molto preoccupati ed hanno ragione. Supponiamo che un gruppo di primati si avvicini ai recinti di Ceuta, l’enclave spagnola nel nord Marocco, e distrattamente cerchi di superare il recinto. Che fa Zapatero? Gli riconosce gli stessi diritti umani, li considera uguali alle persone e, quindi, gli fa sparare addosso dalle guardie di frontiera? Beh, è un bel problema. No?

Certo che questi socialisti sono una sagoma; una ne fanno e cento ne pensano. Tutto nasce, ovviamente, dalla solita storia dell’evoluzione e dal fatto che l’uomo discende dalla scimmia. Insomma, l’evoluzione della specie. Sì, quella cosa lì. E siccome le scimmie sono nostre antenate, gli dobbiamo almeno un minimo di rispetto. Tutto vero, a patto che si accetti questa discendenza. Però c’è un problema, ci sono almeno due fatti che potrebbero mettere in crisi questa teoria dell’evoluzione; l’echidna e i socialisti. Mi spiego.

L’echidna è un curioso animaletto che vive tranquillo e beato in Australia e viene considerato l’anello di congiunzione fra i rettili ed i mammiferi. Niente di strano, se non per il fatto che, secondo gli zoologi, questo animale dovrebbe essere scomparso da milioni di anni. Ma l’echidna non lo sa e continua imperterrito a fare l’anello di congiunzione e campare alla faccia degli zoologi (“L’ignoranza allunga la vita“).

Il secondo aspetto riguarda i socialisti. Se è vero che le specie, col passare del tempo, si sono evolute, è vero che anche l’uomo deve essersi evoluto, soprattutto a livello intellettuale, passando da un uso primitivo e limitato del cervello, come nei primati, ad un uso più complesso che lo renda sempre più intelligente. Ma allora come si spiega l’esistenza dei socialisti? Ecco, socialisti ed echidna, sono due misteri irrisolti dell’evoluzione.

Mi viene in mente che su questo argomento ho scritto parecchi post. Ne ripropongo uno, tanto per chiudere con un sorriso che ci aiuta a sopravvivere e sopportare pazientemente i guai della vita…e i socialisti.

L’evoluzione della specie; fra salite e discese

Si dice che l’uomo discenda dalla scimmia.
Si dice che molto, ma molto tempo fa… C’era una volta un gruppo di scimmie che vivevano sugli alberi. Un giorno decisero di scendere a terra, cominciarono a camminare eretti e diventarono uomini.
Questa teoria, molto diffusa, più che dimostrare che l’uomo discende dalla scimmia dimostra che le scimmie discesero dagli alberi.
Ma non stiamo a sottilizzare.
Piuttosto, il vero quesito è un altro: se l’uomo discende dalla scimmia, la scimmia da chi discende?

La risposta potrebbe essere fornita da una nuova e sconvolgente teoria sull’evoluzione della specie umana.
Secondo alcuni studiosi, molto, ma molto, ma molto tempo fa (un po’ più di prima)… C’era una volta un gruppo di umani che vivevano nelle pianure. Ma erano costantemente in pericolo, attaccati da belve feroci che avevano il difetto di essere carnivore. Ancora non esistevano le diete vegetariane!

Fu così che quegli umani, per sfuggire ai predatori, un bel giorno decisero di salire sugli alberi e così…diventarono scimmie. Poi, non si sa bene come e perché, un bel giorno di primavera decisero di ridiscendere a terra a cogliere primule e violette, ricominciarono a camminare eretti e ridiventarono uomini. Sì, penserete voi, ma questi uomini che diventano scimmie e poi ridiventano uomini da chi discendono? Ovvio, da un gruppo di scimmie che un giorno scesero dagli alberi, cominciarono a camminare eretti e diventarono uomini. Già. E queste scimmie da chi discendono? Ah, ma allora insistete!

Dunque, ricominciamo da capo. C’era una volta un gruppo di scimmie…
Insomma, l’evoluzione è tutta una questione di salite e discese. Punto.
Questa è la teoria sostenuta da due valentissimi antropologi cinesi, O Ran Gu Tan e Scim Pan Zè, i quali usano sintetizzare la loro teoria col famosissimo detto: “La vita è fatta a scale, c’è chi scende e c’è chi sale“.
E l’ultimo chiuda la porta!
P.S.

Con tutto il rispetto per le scimmie che mi sono molto simpatiche. Tanto è vero che ne ho adottata una come avatar!

6 pensieri su “Zapatero e le scimmie.

  1. Sai cosa ti dico? Ma che vadano tutti a quel paese (la Spagna naturalmente!)
    Ti faccio i miei complimenti per aver indovinato per primo il mio quesito. Ti ho anche lincato nel post con soluzione
    Un saluto

    Mi piace

  2. Giano

    Ciao Ariela, grazie, ma guarda che questa è una dichiarazione impegnativa che resta agli atti…
    Non puoi rimangiartela. Tiscali è testimone.
    Spero di averti fatta sorridere con questa interpretazione dell’evoluzione.
    Un abbraccio, buona giornata 🙂

    Mi piace

  3. Giano

    Mik,di solito non discuto sulle idee politiche. Ma per giusta cortesia, una volta tanto, rispondo. Né socialista, né liberale. La mia idea politica non è presente in Parlamento, né fuori. Per ritrovarla dobbiamo risalire a Platone. Si chiama “Aristocrazia” che non è il governo dei nobili, ma, etimologicamente, “Governo dei migliori”. Ciao 🙂

    Mi piace

  4. Alex

    Ho sempre pensato che Zapatero fosse Mr Bean sotto mentite spoglie? E la lettura del tuo articolo mi conferma che non c’è solo una somiglianza fisica, ma anche il cervello è uguale. Il guaio è che non fa ridere!

    ….
    Sì, la somiglianza è impressionante: gemelli separati alla nascita! Uno fa ridere, l’altro fa piangere. Misteri della natura umana. Ciao 🙂

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...