Il terzo fuochista

Festival di Sanremo 2007, Tosca canta e interpreta magnificamente questa allegra e poetica canzone "Il terzo fuochista". La più bella e originale della passata edizione del festival. Ma non vinse. Vinse un tale "giovane" che cantava una canzone contro la guerra. E vinse un altro tale che, facendo finta di dimenticare che i manicomi sono chiusi da vent’anni, scrive una canzone sui matti e vince. Perché oggi mica conta la musica, no, conta il testo, specie se è "impegnato" e parla di problemi sociali.  Allora tutti si sentono in dovere di riconoscere il "valore sociale" della canzone e…vince. Poco importa che Sanremo sia un festival della canzone e non un congresso di pacifisti. E che si dovrebbe badare a ciò che è l’essenza della canzone: la musica. Ma sì, cosa lo dico a fare…

Non seguo il festival, già da decenni, ma anche non volendo e facendo zapping qualcosa la becchi. Così lo scorso anno, per fortuna, beccai proprio questa canzone di Tosca. Mi piacque subito, per la melodia, il ritmo allegro e un po’ malinconico, l’atmosfera da festa paesana, la banda che suona, la bambina dalle scarpine blu che si incanta con gli occhi al cielo a guardare stupita lo spettacolo dei fuochi artificiali, la intensa interpretazione di Tosca, bravissima. Come si vede, non parlo sempre male di tutto e di tutti. Quando sono bravi non ho difficoltà a riconoscerlo. Parlo male solo di quella banda di cialtroni che si fanno passare per artisti, invece che andare a zappare i campi.

Bene, girovagando su YouTube, guarda guarda, mi imbatto proprio nel video originale del festival. Ed ecco che lo propongo, sperando di far cosa gradita a chi apprezza le cose belle.

Il terzo fuochista: http://it.youtube.com/watch?v=7_8vC1JZ3yM

 

4 pensieri su “Il terzo fuochista

  1. “Quando sono bravi non ho difficoltà a riconoscerlo. Parlo male solo di quella banda di cialtroni che si fanno passare per artisti, invece che andare a zappare i campi”

    Hai scritto bene….vorrei aggiungere che questo è il “problema” che coinvolge un po’ tutte le branche dell’arte. Successo e soldi facili….la professionalità costa fatica, studio e va a farsi benedire…. SMAK

    Mi piace

  2. Giano

    Ciao Sibilla, il piacere è mio nel trovare un tuo saluto. Sempre lo stesso lavoro? Stessi problemi? Coraggio…

    Ciao Caravaggio, giusto, è un problema generale. Ma siccome ci campano in molti, fanno finta di non accorgersene. Finché dura…

    Ciao Elle, allora ho fatto bene a segnalarlo. Non sono il solo a seguire poco o niente il festival. E’ davvero molto brava.

    Buona domenica…

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...