L’ignoranza allunga la vita

Sembrerebbe proprio di sì. E ve lo dimostro… Per esempio, l’echidna è un curioso animaletto, che vive in Australia , ed appartiene all’ordine dei monotremi. Cos’ha di speciale e curioso? Avete presente la storia dell’uomo che discende dalla scimmia ? Cosa manca per dimostrare la fondatezza di questa teoria? Manca quello che chiamano “l’anello di congiunzione”, quell’ibrido che non è più scimmia, ma non è ancora uomo e che gli antropologi continuano a cercare disperatamente. Mentre scimmie e uomini continuano da centinaia di migliaia di anni a fare gli uomini e le scimmie, quel famoso “anello di congiunzione” non si trova, è scomparso nel momento in cui ha esaurito il suo compito e la scimmia è diventata uomo. Se non fosse scomparso non ci sarebbe stata la nuova specie umana e tutti noi saremmo ancora in fase di transizione, saremmo degli “anelli di congiunzione” scimmieschi in attesa di evoluzione.

La nascita della nuova specie, quindi, determina la scomparsa della fase di congiunzione. Restano gli uomini, restano le scimmie, ma quell’anello scompare. E siccome non riescono a trovarlo, perché dovrebbe essere solo un episodio brevissimo nell’evoluzione della specie e risalente a centinaia di migliaia di anni fa, lo chiamano più spesso e molto onestamente “l’anello mancante”. E probabilmente continuerà a mancare ancora per molto tempo. Secondo me non lo trovano perché ce l’hanno proprio sotto gli occhi, ma non lo vedono perché è leggermente fuori dal campo visivo: l’anello ce l’hanno al naso.

Questa premessa era necessaria per capire l’anomalia di questo curioso “fossile vivente”. Anche l’echidna viene considerato dagli zoologi una specie di “anello di congiunzione” tra i rettili ed i mammiferi: infatti è un mammifero oviparo. E come anello di congiunzione, esaurito il compito, dovrebbe essere scomparso da centinaia di migliaia di anni. Ma l’echidna non lo sa e così come i rettili continuano a fare i rettili ed i mammiferi fanno i mammiferi, lui, anziché scomparire, come avrebbe fatto qualunque “anello” che si rispetti, continua imperterrito a fare “l’anello di congiunzione”. E siccome non sa che dovrebbe essere scomparso, perché è ignorante, continua a campare tranquillamente alla faccia degli zoologi. Ecco dimostrato che l’ignoranza allunga la vita!

Avatar

Riferimenti: ( Torre di Babele)

3 pensieri su “L’ignoranza allunga la vita

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...