Contrordine compagni …

Romano Prodi ha incontrato il presidente iracheno, in visita in Italia, ed ha garantito che, in caso di vittoria della sinistra alle prossime elezioni, il ritiro delle truppe italiane dall’Iraq sarà "graduale, programmato e concordato". Niente di strano, se non per il fatto che il professor Prodi è il leader di una coalizione che un giorno sì e l’altro pure richiede a gran voce il ritiro immediato delle nostre truppe dall’Iraq, senza se e senza ma. Amnesia o contrordine? E Bertinotti cosa ne pensa?

Certo bisogna riconoscere che il professore è uno che ha le idee chiare. Per esempio, nel suo recente viaggio a Palermo, ha affermato che in caso di vittoria, il compito della sinistra sarà "Rimettere il dentifricio dentro il tubetto". E bravo, finalmente una proposta seria, chiara e concreta (!?). La prossima grande idea del professore? Mah, potrebbe essere quella di recuperare il maiale vivo dalla mortadella.

Il dubbio è se questa sia politica o sia satira. Ormai si fa un po’ di confusione. L’importante è, che siano comici o siano politici, che facciano ridere i polli. Poverini (i polli), con questa influenza aviaria in arrivo, almeno teniamoli su di morale. Ma ci penserà il nostro professore a tenerli allegri. Quando e come? Semplice, quando si tratterà di sedersi attorno ad un tavolo, lui e gli esponenti della coalizione, per stendere un programma comune. Sai le risate!

Non lo dico io, lo dice un autorevole esponente dei comunisti italiani, il filosofo Gianni Vattimo: "Ipotizziamo pure un successo elettorale. Quanto può durare un governo di centrosinistra? Quanto tempo resistono Bertinotti e Mastella a non litigare. Quanto? Un giorno? Una settimana? Vabbè sono generoso, facciamo un mese. E dopo? Il centrosinistra al governo, in un turbine di compromessi e di litigi, segnerebbe l’automatica scomparsa della sinistra. Per questo una vittoria di Berlusconi neppure mi dispiacerebbe troppo." (Corriere della Sera, 15 gennaio 2005) E questa è un’affermazione seria oppure… Oppure anche i filosofi oggi fanno satira? Boh…!?


Avatar

Riferimenti: ( Torre di Babele)

8 pensieri su “Contrordine compagni …

  1. Stef/Card

    Ciao Giano,

    le lauree di miei figli
    son perme gioie e dolori

    maperò son contento così

    a proposito della parità di sesso
    menomale checè la “differenza”

    V I V A L A D I F F E R E N Z A

    Buona giornata…Coraggio!

    Mi piace

  2. Skizo

    Ti confesso che per le prossime elezioni sceglierò quello che mi farà più ridere… perché non mi bastrebbe una vita per individuare quello che mi potrà far stare meglio!
    Buona settimana!

    Mi piace

  3. Giano

    Ciao Stef, sempre “Viva la differenza”!
    Coraggio, coraggio, buona giornata 🙂

    Caro Skizo, hai ragione.
    Ormai non si capisce più quando fanno politica o quando fanno i comici.
    Ridiamo per non piangere.
    Buona giornata 🙂

    Mi piace

  4. Nenè

    “Ipotizziamo pure un successo elettorale.
    Quanto può durare un governo di centrosinistra?
    Quanto tempo resistono Bertinotti e Mastella a non litigare.
    Quanto? Un giorno? Una settimana?
    Vabbè sono generoso, facciamo un mese.
    E dopo?
    Il centrosinistra al governo, in un turbine di compromessi e di litigi,
    segnerebbe l’automatica scomparsa della sinistra.
    Per questo una vittoria di Berlusconi neppure mi dispiacerebbe troppo.”
    (Corriere della Sera, 15 gennaio 2005)
    STAVAMO MEGLIO QUANDO STAVAMO PEGGIO!!!
    E do ragione a Skizo pure io
    Aspetto le elezioni e poi…le ‘Tavolate dell’Unione’ seguita dalle inevitabili altre fulminee elezioni!Nenè

    Mi piace

  5. zampa

    Ma tu dovresti vivere qui che, se non altro, si riderebbe un po’ con le dichiarazioni che fanno tutti, centro, destra, sinistra, sopra, sotto, nessuno tace. Satira. No, non è satira, è il teatro grottesco. Ciao Giano, tu dovresti darti alla satira, sarebbe satira di classe.

    Mi piace

  6. zampa

    Caro Giano, mi scuso, sono io che l’ho cancellato, ho scritto un corto post di spiegazione.
    Adesso corro a scusarmi con Margot di aver cancellato anche il suo commento e poi, spero che per oggi avrò finito di scusarmi. Pffffuuu che fatica!

    Mi piace

  7. Nenè

    …Nel frattempo che ci ridanno Beppe,vengo da te sempre speranzosa di trovare,del pane per i miei pasti.Perchè sai a questa tua tavola si mangia proprio bene.
    Non lasciarmi a digiuno:)))Nenè

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...