Zia Ciccitta Conchemallu e il referendum…

Ultimamente ho seguito diversi programmi speciali dedicati al referendum: L’infedele di Gad Lerner, Ballarò condotto da Floris e, immancabile, Porta a porta del Vespa nazionale. Un tripudio di esperti, opinionisti generici ed i soliti ospiti di professione (quelli che ritrovi ovunque e qualunque sia l’argomento in discussione). A questo punto, dopo tante dotte e appassionate spiegazioni da parte di politici e scienziati, dovrebbe essere chiarissimo a tutti quali siano i quesiti referendari, quali siano gli argomenti specifici dei singoli quesiti e gli spettatori non dovrebbero avere problemi a valutare i quesiti con piena cognizione di causa e votare in piena consapevolezza. E infatti lo stesso Vespa, il quale ha già affrontato varie volte il tema referendum e dovrebbe avere le idee chiarissime, circa a metà dell’ultima puntata sembra cascare dalle nuvole ed afferma candidamente che non aveva ancora capito che gli ovociti si potessero congelare.

O bella, ma come, il conduttore di una delle più seguite trasmissioni di approfondimento…non aveva ancora capito? Figuriamoci gli altri! Sarà un caso isolato? No, no. Ieri il presidente dell’ordine dei giornalisti (sì, quelli che da tempo stanno cercando di spiegare ai cittadini i vari quesiti), nel corso di una intervista al TG4, riconosce onestamente che c’è troppa informazione, spesso contrastante, che, anziché chiarire le idee, alla fin fine crea solo confusione e che egli stesso (udite udite)…è confuso.

E’ confuso anche lui… il presidente dell’ordine dei giornalisti! Allora mi chiedo… Se anche coloro che dovrebbero informarci sono confusi, zia Ciccitta Conchemallu, anziana pensionata di Trescagheras, avrà capito esattamente cosa sia la procreazione assistita, la fecondazione in vitro, l’ovocita, lo zigote, la differenza fra eterologa e non eterologa e cosa sia esattamente un embrione o una cellula staminale embrionale o adulta, con tutti gli annessi e connessi? Ah, saperlo!

Boh…!?
Riferimenti: ( Torre di Babele)

5 pensieri su “Zia Ciccitta Conchemallu e il referendum…

  1. Mary

    Caro Giano,
    non credo che zia Ciccitta vada a votare, così come lei tante persone anziane che, oltre ad essere confuse sui “sì” ed i “no”, non hanno la benchè minima idea di cosa dica questa famosa legge sulla fecondazione assistita.
    Una cosa è certa: siamo d’accordo che una legge sulla fecondazione è necessaria per dirimere una materia così delicata e nessuno, per quanto discutibile sia quella che c’è, vuole abrogarla con il referendum. Si tratta solo di migliorarla annullando quattro punti, o anche solo uno, o due o tre, in piena libertà di coscienza, evitando però di farsi trascinare in uno scontro ideologico.
    Buon fine settimana e saluti a zia Ciccitta.

    Mi piace

  2. thinkerthe

    Ciao, a zia Ciccitta consiglio di leggere questo post : http://fizio.blog.tiscali.it/xh2039787/#commenti
    e semmai di fare scheda bianca, ma di andare a votare per lasciare agli altri il diritto democratico di decidere a maggioranza.
    Ciao
    B-A-T-T-I-Q-U-O-R-U-M——————
    IL 12 E 13 GIUGNO I CITTADINI ITALIANI VOTANO, ANCHE I CRISITIANI (WWW.ADISTA.IT http://WWW.SIMPLICISSIMUS.IT http://www.we-are-church.org/it )
    e magari votano qualche si, magari 4, contro una legge antiscientifica, liberticida, antisociale, per la salute, la ricerca, la vita.
    http://www.intesalaica.it http://www.4si.it http://www.comitatoreferendum.it

    Mi piace

  3. capitangoku

    effettivamente è difficile che tutti abbiano capito esattamente fino in fondo i quesiti.. ma il nostro compito, visto che oramai mancano meno di 48 ore al’apertura dei seggi, è di trascinare anche zia ciccitta a votare..
    ciao ciao
    capitangoku

    Mi piace

  4. dolceutopia

    Ciao Giano!
    Buon tutto a te!
    Beh, una cosa è certa… in questi giorni tanti hanno avuto lezioni lampo di genetica, e così senti parlare dal parrucchiere, dal macellaio, al bar.. Ma mi domando anche io, la nonna Nerina(quella che sta li ospizio, sai anche loro sono accompagnati al voto!) capirà poi di
    procreazione assistita, di fecondazione in vitro, di ovocita, lo zigote, la differenza fra fecondazione eterologa e non eterologa, di cosa sia un embrione o una cellula staminale embrionale o adulta?
    E le tante altre persone che per un motivo u altro sono incapaci di capire?

    E gli altri? Chi invece che ha ricevuto queste ultime lezioni lampo di genetica, ma così lampo di lasciarci dentro un senso di astio?! Non c’è la faccio più! E abbiamo poi percepito la confusione in tanti, e meno male che la ammettono!

    Un cordialissimo saluto a te e buona serata!

    Evi

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...