Come si fanno i bambini…

Una volta i bambini si facevano col metodo classico: scopando. Non sempre il risultato era garantito, ma il sistema ha funzionato egregiamente per millenni e, per giudizio unanime, non solo funziona, ma è anche piuttosto piacevole. E’ uno dei pochi esempi pratici del famoso detto “unire l’utile al dilettevole”.

Poi arrivarono Dolce e Gabbana e uno dei due (non importa quale, tanto è lo stesso) affermò pubblicamente che avrebbe desiderato “fare un figlio, ma non con una donna…” ( questa non è una battuta, è una dichiarazione vera riportata dalla stampa qualche anno fa). Ci fu un attimo di sgomento generale e poiché la legge Basaglia (quella che ha chiuso i manicomi) ormai era in vigore e non si poteva tornare indietro, si cercarono altri sistemi per poter garantire a Dolce e Gabbana il diritto sacrosanto di poter allevare un pargoletto biondo.

Le menti più brillanti della scienza mondiale si mobilitarono ed il risultato fu assicurato. E così oggi, grazie al progresso scientifico, ci sono nuovi metodi alternativi che, superato il vecchio e caro sistema scopatorio, ottengono lo stesso risultato, senza eccessivi sprechi di energie preziose e, soprattutto, garantiscono a tutti il diritto di avere un figlio. Un bel successo, no? E così, in un tripudio di ovuli, fecondazione assistita, non assistita, eterologa, non eterologa, embrioni, spermatozoi DOC di prima e di seconda scelta, uteri in affitto, o ceduti gratuitamente in comodato d’uso, avere un bambino non è più un problema. Tutti, ma proprio tutti, anche coloro che naturalmente non riuscirebbero nell’impresa, potranno avere il loro bel bambino e, date tempo al tempo, potranno scegliere anche le caratteristiche psicosomatiche.

Prevedo già che sulle pagine dei quotidiani, nella rubrica “AAA Cercasi/Offresi…” presto compariranno annunci di questo tipo.

– Affittasi utero signorile, zona centrale. Ampio, riservato. Prezzo da concordare.

– Elegante utero, ristrutturato, zona turistica, a veri intenditori vendesi. Anche co-proprietà.

– Causa trasferimento, cedo ovulo già fecondato. No perditempo.

– Agenzia leader nel settore e con esperienza decennale seleziona, per propria clientela medio/alta, spermatozoi alta qualità genetica, da donatori accertata predisposizione artistica o scientifica e alto Q.I. Disponibile ampia tipologia caratteri somatici predeterminati e garantiti. Soddisfatti o rimborsati.

– Spermatozoi freschi di giornata vendo. Produzione artigianale propria con lavorazione a mano. Prezzi modici.

Boh…!?

Avatar

Riferimenti: ( Torre di Babele)

15 pensieri su “Come si fanno i bambini…

  1. Giano

    Ciao Aquila,
    a votare?
    Vuoi dire che si andrà a votare per stabilire come si fanno i bambini?
    E si deciderà a maggioranza?
    Ahi, ahi, ahi…
    Come disse la vecchia contessa, passeggiando sugli specchi: ” Oggi me la vedo brutta…”
    Ciao :)))

    "Mi piace"

  2. Stefan

    Meno male che c’è la legge Basaglia…
    altrimenti mi ricoveravano in manicomio..

    Quando leggo i tuoi post..mi “sganascio dalle risate” e rischio di finire proprio in manicomio.

    oh? mi che è un complimento mi..aisbortas

    Ciao, buona giornata. Stefan

    "Mi piace"

  3. patt

    Ehehhhe…….
    e chissa’ magari potro’ realizzare il mio sogno e partorire anche un gatto!
    No!!!???
    Dici che e’ troppo strano?????
    Chi puo’ dirlo…. magari col tempo!
    Seriamente parlando…. beh forse e’ meglio che non dico niente!

    "Mi piace"

  4. gio/Prof

    Andrò a votare e voterò si, si, si, si…
    secondo me è giusto lasciare la libertà.
    Anche se uteri in affitto sono squallidini, (credo che mi affezionerei comunque al figlio, anche non mio in grembo)… ma… consigliavo ad un’amica che non riusciva ad avere figli e pensava alla fecondazione in vitro… ma non sarebbe meglio una bella scopatina?
    Il marito non sembrava d’accordo.

    "Mi piace"

  5. Mary

    Gianooooooo!!! La tua sfrontatezza non ha limiti… questo è un argomento delicato, altro che AAA cercasi o vendesi!
    Come disse la vecchia contessa???
    Sto ancora ridendo da sola, come una matta… forse la legge Bisaglia dovrebbe rientrare in vigore…
    Non c’entra niente con Bisaglia, con Dolce e Gabbana (non ho mai capito chi è dolce e chi gabbana…), ma stavo riascoltando i tuoi famosi tanghi.

    "Mi piace"

  6. Mary

    Gianooooooo!!! La tua sfrontatezza non ha limiti… questo è un argomento delicato, altro che AAA cercasi o vendesi!
    Come disse la vecchia contessa???
    Sto ancora ridendo da sola, come una matta… forse la legge Bisaglia dovrebbe rientrare in vigore…
    Non c’entra niente con Bisaglia, con Dolce e Gabbana (non ho mai capito chi è dolce e chi gabbana…), ma stavo riascoltando i tuoi famosi tanghi.

    "Mi piace"

  7. Mary

    … sempre io. Mi è partito un tasto.
    Dicevo, mi era sfuggita la colonna sonora del film Profumo di Donna. Ma è bellissimo!! Così me lo sono inviato, ti dispiace?
    Come disse la vecchia contessa? Mi fai morire dal ridere.
    Ciao Gianino, continua così.
    Marychesisbellica

    "Mi piace"

  8. Ely

    Ho visto le foto del tuo cane, è bellissimo!
    Per quanto riguarda Aika, il veterinario ieri mi ha assicurato che il cucciolo non ha più di un mese, invece il padrone ha detto che era più grande.
    Ma io sapevo che era nata verso il 21 aprile, perchè la madre qualche giorno prima l’avevo vista e non aveva ancora partorito!
    Comunque grazie per la tua visita.
    Ciao

    "Mi piace"

  9. Giano

    Ciao Mary, puoi fare quello che vuoi con i tanghi.
    Potresti anche inserire i link nel tuo blog, in un box, come il mio.
    Io l’ho fatto perchè ogni tanto mi piace ascoltarne qualcuno e così li ho a disposizione, basta un clic.
    Buona serata e…salutami la contessa!
    Ciao.::)))

    "Mi piace"

  10. Giano

    Ciao Ely, al volo…
    Stavo rispondendo a Mary.
    Sì, come ho risposto al tuo post, è un errore quello di darli ad un mese.
    Più restano con la mamma ed i fratelli e meglio è.
    Ma ormai, pazienza.
    Auguri, ti darà un sacco, ma un sacco, anzi 2 sacchi di soddisfazioni.
    Ciao :)))

    "Mi piace"

  11. Mary

    Mi piacerebbe farlo, caro Giano, ma come si fa?
    Voglio dire… ad inserire i link nel box. Oddio, mi sembro scema, ma se ti va chiedo un aiutino…
    Ciao, ciao
    Mary

    "Mi piace"

Rispondi a Ely Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...