S.Valentino e l’isola delle “Anime gemelle”…

Festa degli innamorati; ovvero, di coloro che pensano di aver trovato “L’anima gemella“. Non è tanto importante che lo sia, quanto che ci si creda. Insomma, che si abbia l’illusione che quella persona sia proprio l’unica al mondo, l’altra mezza mela, il nostro completamento, la sola ed unica che, fra miliardi di persone, sia la predestinata “Anima gemella“. Alcuni, impregnati di cultura new age e di influssi orientali le chiamano anche “fiamme gemelle“, arrivando anche ad individuare una predestinazione che si aggancia a vite precedenti. Beh, se così è, c’è da stupirsi nel constatare come questa “anima gemella” che è predestinata, dai tempi dei tempi e fra miliardi di persone, ad incontrarsi con noi per unirsi in un abbraccio eterno, molto spesso la si trovi a portata di mano, magari sotto casa, o nello stesso ufficio.

Non è sorprendente? Un vero e proprio colpo di “culo”. O no? Ma… Esiste davvero l’anima gemella? Sembrerebbe di sì. Quesito principe di tutti i discorsi di argomento affettivo, la questione dell’anima gemella riempie libri, rotocalchi, programmi radio, Tv e…blog. La questione è strettamente legata all’argomento di uno dei post precedenti “Sei una persona speciale…forse“. Tutti coloro che si innamorano sono convinti di aver, finalmente, incontrato l’anima gemella. Non una persona qualunque, ma una persona speciale, anzi specialissima, l’altra metà della mela, l’unica al mondo. E tutto funziona, almeno finché non cominciano a volare piatti in testa. Ma questa è un’altra storia. E siccome innamorarsi è cosa normalissima e succede a tutti, o quasi, se ne deduce che anche incontrare l’anima gemella sia cosa del tutto normale. Allora, giusto per evitare lunghe disquisizioni, facciamo un esempio.

Immaginiamo una piccola isola, con pochissimi abitanti. E’ del tutto normale che, in quell’isola, uomini e donne si incontrino e si innamorino. E che quindi trovino la loro “anima gemella”. Fra miliardi di persone sparse nei vari continenti, la tua anima gemella, l’unica al mondo, capita proprio nella tua isola, magari abita di fronte a casa tua. Che colpo di culo! Non vi pare? Ma il discorso non cambia di molto anche se si abita in una popolosa città. E neppure se si abita in una grande metropoli. In fondo la vita si svolge come entro i confini di un’isola. Si incontrano più o meno sempre le stesse persone, quelle che abitano nello stesso palazzo, o quelle che si incontrano a scuola, o al lavoro o nei luoghi di intrattenimento. Sono tutte piccole isole entro le quali si fanno conoscenze, incontri e ci si innamora. Piccole isole, lontanissime dalle altre isole di altri miliardi di persone che non incontreremo mai. Non è strano, allora, che quell’unica persona, fra miliardi di altre persone, che è la nostra “altra metà della mela” si trovi proprio sulla nostra stessa piccola isola? E la cosa non può essere casuale. Anche un matematico, basandosi sul calcolo delle probabilità, vi dimostrerebbe che un evento che si verifica con tanta frequenza non può essere casuale. Deve essere necessariamente la conseguenza di un piano preciso, pensato ed attuato da una mente superiore, da una Entità superiore. Allora la conclusione non può che essere la seguente: o questa è una prova inconfutabile, matematicamente dimostrata, dell’esistenza di Dio, oppure questa storia dell’anima gemella è una grande “Stronzata“. Io propendo per la seconda ipotesi, meno romantica, ma molto più realistica. Però, siccome sognare e illudersi non costa niente e ci aiuta a vivere meglio, direi che sia consigliabile non addentrarsi troppo in spiegazioni razionali e…Buon S.Valentino a tutti. Riferimenti: ( Torre di Babele)

9 pensieri su “S.Valentino e l’isola delle “Anime gemelle”…

  1. zampa

    Giano sei un genio! Mi sono fatta un sacco di risate guardando i tuoi ultimi disegnini animati. E si’, non guastiamo la festa agli innamorati proprio oggi, in fondo, predestinazione a parte, e’ bello essere innamorati…finche’ dura. Buona serata.

    Mi piace

  2. patt

    Giano ho letto che ti sono spariti altri gatti e temi che sia successo qualcosa di brutto….
    Dimmi che sono tornati, ti prego!
    In quanto alle anime gemelle….. oh be’ e’ un discorso lungo! Ma il succo e’ che ormai le mie anime gemelle sono solo i miei gatti!
    E ti diro’…. io ci ho provato seriamente alla vita di coppia, ma ampiamente delusa sono rimasta e ora da sola sto!
    E va bene cosi’!

    Mi piace

  3. Marika

    … anime gemelle …
    … S.Valentini & Co. …
    … fiori di cioccolato e baci comprati dal marocchino …
    Ma quanto senso ha festeggiare e parlare di anime gemelle quando l’unica cosa che conta è l’aver trovato una persona con la quale vale la pena vivere?
    Adoro il tuo post
    Ciao!

    P.S. Anche se sto per sposarmi non abbiamo festeggiato e ne sono fiera … così, per spirito di contraddizione!

    Mi piace

  4. barbara

    ciao giano, ho evitato appositamente l’argomento s. valentino e affini…xkè, guarda caso, nn è mai stato un gran bel giorno x me. Troppo esigente, insoddisfatta biologicamente, e in preda alla sfi.a sempre il quel fantomatico dì degli innamorati. L’anima gemella gemella anche quando credo di averla trovata, e x questo sarà molto difficile rimpiazzarla, direi quasi impossibile…. ciao b.

    Mi piace

  5. avidadiva

    Personalmente, mi considero estranea a questo discorso… ho incontrato in un modo totalmente fortuito il mio Amore, che abita a 700 km da me… quindi nel mio caso non si può proprio parlare di “isola”!
    Per quanto riguarda la casualità del nostro incontro… un “colpo di culo”? MA CHE VOLGARITA’! (detto alla Fiorello quando imita una scandalizzata Carla Bruni) …Io preferisco chiamarlo DESTINO!!! 😉

    Mi piace

  6. Giano

    Ciao Gilda, è un vero e proprio raptus di amore universale.
    Ti ha ispirato S. Valentino o cosa…?
    Comunque va bene….un abbraccio 🙂

    Ciao Zampa, ma sei tornata alla base?
    O sei ancora genovese?
    Vero, essere innamorati è fantastico…finchè dura!

    Patt, ho paura che i miei presentimenti siano veri. Ormai è una settimana che ne mancano almeno 4.
    Succede che ogni tanto qualcuno non si faccia vedere per qualche giorno, ma tutti insieme…è molto strano.
    Boh…

    Ciao Marika, benvenuta.
    Sì, l’importante è trovare una persona con la quale si stia bene.
    E sperare che la cosa continui.
    Il resto, anime gemelle, principi azzurri etc…sono invenzioni che servono solo ad illuderci.
    Ciao…:)))
    E auguri…!!!

    Ciao Barbara, non disperare.
    Magari, quando meno te lo aspetti…
    Anche se è vero, difficile che si ripetano le storie d’amore veramente forti e coinvolgenti.
    Però…mai dire mai…
    Un abbraccio 🙂

    Carissima Giada, non pensare di essere fuori dall’isola.
    Anche la tua storia è sempre all’interno della tua isola.
    Forse non mi sono spiegato molto bene nel post.
    Ma non volevo dilungarmi troppo.
    Qualunque cosa succeda nella tua vita, qualunque incontro, più o meno fortuito, accade sempre in una sorta di “isola”, la tua.
    Non è un luogo preciso, non è una collocazione spaziale, è un’isola ideale dove ogni persona nasce, vive e muore.
    I confini possono essere più o meno vasti, si possono incontrare poche persone o milioni, ma…tutto resta circoscritto.
    Anche se tu facessi il giro del mondo, incontreresti solo le persone che casualmente si trovano sul tuo cammino, e non altri miliardi di persone che, invece, non incontrerai mai.
    Anche percorrere l’intera circonferenza terrestre…sarebbe come viaggiare su un’isola.
    Comunque, non farci caso, goditi il tuo amore…
    E il piano? Dimenticato?
    Ahi, ahi…

    Isola o no, auguro a tutti di trovare una persona che divida il cammino con voi in modo piacevole.
    Il resto non conta…:)

    Mi piace

  7. gilda

    Ricambio l’abbraccio…
    hai ragione comunque…sono molto gildosa in sto periodo…e credo che sarà un crescendo…mi sento bene…(jetta e cuorna!)e questo mi aiuta!
    ciao Giano…ti aspetto…

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...