Pensieri allungati…( andare a capo ci fa sentire poeti…)

Scrivere banalità

andando a capo

ogni due parole

non è poesia,

è solo

inutile spreco

di spazio.

 

P.S. Dimostrazione pratica: "Scrivere banalità andando a capo ogni due parole non è poesia, è solo inutile spreco di spazio" 🙂
Riferimenti: (Torre di Babele)

17 pensieri su “Pensieri allungati…( andare a capo ci fa sentire poeti…)

  1. renata

    Ciao Giano, chissà perchè ci assalgono, a volte queste malinconie da poeti in erba!! Mah!
    Concordo con te e penso
    mi piace leggere e scrivere solo le cose che sento vere, che mi emozionano, che mi fanno ridere o piangere o pensare…quelle paroline, buttate lì a caso per fare sfoggio di qualcosa che non c’è…non mi dicono nulla.

    un abbraccio
    Renata

    "Mi piace"

  2. MissMagda

    Mamma mia qunto mi hai fatto riflettere!
    Non sono una sfegatata della poesia, qualcuna la leggo… ma devo ammettere che quello che dici spesso è vero…..
    Inoltre aggiungo che quando sfoglio qualche nuovo blog e becco una oesia o una simil-tale riconoscibile come dici dall’andare accapo dopo qualche parola… ebbene sì… CAMBIO BLOG!
    La tua stranamente ha attratto la mia ttenzione…come mai?
    ciao a presto!

    "Mi piace"

  3. Giano

    Nessuno, hai ragione. Proprio così!
    Magda, ti ha attirato perchè questa non è una poesia.
    E’, invece, una specie di paradosso; si presenta in forma di poesia, ma il contenuto nega la validità della forma.
    Cranio, ho la presunzione di credere che, invece, proprio Ungaretti concorderebbe… 🙂
    Renata…non vorrei che la sentissi riferita a te o altre persone che amano scrivere in versi.
    Scrissi questa riflessione qualche tempo fa ( in altro sito), rispondendo ad un post che citava dei versi di Ferlinghetti.

    Buona giornata 🙂 🙂 🙂

    "Mi piace"

  4. Silvana

    Come hai ragione Giano!!
    Però chi scrive banalità andando a capo è solo un banale, ma chi provoca emozioni andando a capo e non è un poeta.
    E di poeti abbiamo un gran bosogno per nutrire la nostra anima.
    Ciao, un abbraccio. Silvana

    "Mi piace"

  5. roberta

    Posia?…Magia della parola, versi che aprono in poche parole ampi significati, stupiscono, scoprono e fanno scoprire, no, direi che l’a capo non basta e non è neppure indispensabile. Grazie per averlo ricordato.

    "Mi piace"

  6. givo

    ….andare a capo! Se fosse banale, gli uomini,la società, i soloni dai mega poteri sarebbero banali. Visto che non si prosegue mai sulla riga delle cose importanti, costruttive, belle, gradevoli.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...